Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Il direttore del Tg5 afferma che il premier “non ha portato alcun vantaggio a Mediaset”

Mimun: “Non faccio il giornalista berlusconiano”

Clemente Mimun

Michele Cassano

ROMA – “Non faccio il giornalista berlusconiano. Faccio il giornalista e basta e con un certo profitto sia al Tg1, che al Tg2, che al Tg5. Poi voto chi mi pare e da molti anni a sinistra non vedo nulla di attraente”. Così Clemente Mimun, direttore del Tg5, risponde

Leggi tutto…

Intervista all’avvocato Bruno del Vecchio, legale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana

Un giornalista freelance dovrebbe sapere che…

L’avvocato Bruno Del Vecchio

TORINO – Quali sono i tempi di pagamento? Come deve essere formulato un contratto? Giovanni Ruotolo, rappresentante dei giornalisti freelance dell’Associazione Stampa Subalpina in seno alla Commissione per il Lavoro Autonomo della Fnsi, ha raccolto tra i colleghi una serie di domande che ha

Leggi tutto…

Paolo Siani ricorda il fratello assassinato il 23 settembre 1985: un giornalista-giornalista esempio di speranza

Giancarlo Siani, ovvero “ce la possiamo fare”

Giancarlo Siani

Paolo Siani

NAPOLI – Il 23 settembre di 26 anni fa moriva Giancarlo Siani, giornalista del “Mattino” di Napoli assassinato dalla camorra sotto la sua casa, nel quartiere del Vomero. Aveva 26 anni, gli ultimi due quali li aveva trascorsi come corrispondente per il giornale da Torre Annunziata, comune dell’area

Leggi tutto…

Lunedì, alle 20.30, torna su La7 “Otto e Mezzo”. In un’intervista al “Tempo” il programma della giornalista

Torna Lilli Gruber: “Non sarò il barboncino dei politici”

Lilli Gruber

ROMA – “Di parte? Ma no, di parte no. Ho fatto politica, ma ora faccio la giornalista e non sono schierata. Un giornalista deve essere il cane da guardia dei cittadini e non il barboncino dei politici”. Una Lilli Gruber “agguerrita come sempre”, quella che emerge dall’intervista

Leggi tutto…

La giornalista rapita in Iraq nel 2005 sottolinea il grave errore dell’Italia di intervenire nell’ex colonia

Sgrena: “Rivivo il ricordo del mio rapimento”

Giuliana Sgrena

ROMA – “La prima sensazione che ho provato quando ho appreso questa notizia è di angoscia: rivivo quello che è successo a me in Iraq”. Così la giornalista italiana Giuliana Sgrena commenta all’Adnkronos la notizia del rapimento di quattro reporter italiani in Libia. “Due di loro, Domenico Quirico e Claudio Monici,

Leggi tutto…

Cambierà qualcosa o cambierà tutto per non cambiare niente? Adnkronos lo ha chiesto a giornalisti e politici

Il mondo dei media dopo il caso New of the Word

Vittorio Feltri

Mario Orfeo

ROMA – Dopo lo scandalo del “News of the World” e le scuse dell’editore Rupert Murdoch agli inglesi, quale sarà il ruolo e il profilo deontologico del giornalista nel futuro? Cambieranno, di conseguenza, la strategie editoriali nei diversi media e come? A queste due domande dell’Adnkronos rispondono addetti

Leggi tutto…

Nell’intervista rilasciata a Filippo Praticò nel 2007, la storia, le passioni, le delusioni e le speranze

Franco Bruno, un inviato Rai molto speciale

Filippo Praticò

REGGIO CALABRIA – E’ un inviato speciale della Rai. Da Reggio, particolare osservatorio di fatti di cronaca, costume e società di rilevanza italiana e internazionale, e da molti punti della Calabria, ci racconta tante vicende quotidianamente. Lo fa con un linguaggio semplice, andando al sodo dell’avvenimento, senza fronzoli, attento

Leggi tutto…

Firma di spicco del giornalismo politico italiano, ad agosto compie 50 anni, 30 di carriera

Maria Teresa Meli, una giornalista di punta

Maria Teresa Meli

ROMA – Ad agosto compirà 50 primavere Maria Teresa Meli, firma di punta del giornalismo politico italiano. E, in una lunga intervista a Prima Comunicazione, ripercorre i primi trent’anni di una carriera iniziata come collaboratrice esterna al Messaggero e proseguita con l’assunzione all’Adnkronos, definita “un vascello corsaro che lottava contro

Leggi tutto…

Il web ha fatto crescere del 10% il Pil dei grandi Paesi. L’Ansa intervista il “fenomeno” Luca Ascani
Nostra intervista a Kristinn Hrafsson, portavoce di Wikileaks, premiato dall’Unci

Anche le banche nel mirino di Wikileaks

Francesco Votano

Kristinn Hrafsson

VIAREGGIO (Lucca) – In occasione del Congresso nazionale dell’Unci, è stato consegnato a Kristinn Hrafsson, portavoce di Wikileaks, il premio internazionale cronista dell’anno. Abbiamo chiesto a Kristinn se è vero, come molti dicono, che la rivoluzione dei ciclamini in Tunisia e poi, a catena, in tutto il Mediterraneo è dovuta

Leggi tutto…

Bordate contro il Cdr: “Ha preparato un libro bianco senza parlarne con la redazione”

Minzolini restituisce i soldi e attacca il sindacato

Augusto Minzolini

ROMA – “Vogliono usare questa storia dei rimborsi spese per tenermi sotto schiaffo, ma io non ci sto. Io quei soldi ora li restituisco”. Augusto Minzolini passa al contrattacco e in un’intervista sul prossimo numero di “A” racconta lo scambio di lettere con Mauro Masi. La prima mossa è del direttore

Leggi tutto…

Il presidente del Gruppo Gmc Adnkronos parla di editoria e nuove tecnologie

“I quotidiani restano”, parola di Pippo Marra

Giuseppe Marra e Rupert Murdoch

ROMA – I quotidiani “non moriranno mai. La diffusione è destinata a diminuire a causa dei nuovi dispositivi e anche se si tarderà a mutarne il tipo di informazione. Il lettore di oggi, e sempre più quello di domani, vuol sapere tutto, conoscere anche le notizie che non

Leggi tutto…

Dal Teatro Parioli in Roma, alle 18.45 su Rai 2, dal lunedì al venerdì

Debutta stasera il “Maurizio Costanzo Talk”

Maurizio Costanzo

ROMA – “Dal Teatro Parioli in Roma il Maurizio Costanzo Talk”. A meno di un anno e mezzo dalla chiusura definitiva del “Maurizio Costanzo Show”, la voce fuori campo che per oltre 25 anni aveva introdotto la trasmissione di Canale 5 torna per annunciare il nuovo programma del giornalista in onda

Leggi tutto…

Il Messaggero intervista Giuseppe Marra, calabrese, editore e direttore dell’Adnkronos

Editore per essere giornalista più libero

Giuseppe Marra, fondatore, editore e direttore dell’Adnkronos

ROMA – “Perché faccio l’editore? Per essere più libero come giornalista”. Così il fondatore dell’Adnkronos, Giuseppe Marra, in una lunga intervista a Roberto Gervaso oggi sul “Messaggero”. Calabrese di Castelsilano, oggi provincia di Crotone, è nato il 21 novembre 1936 ed è giornalista professionista dal 1965.

Leggi tutto…

Intervista dell’Ansa a Julian Assange: “Senza i fondi Bank America è difficile lottare contro l’estradizione”

“Maccartismo finanziario” ai danni di Wikileaks

Julian Assange

Mattia Bernardo Bagnoli

DISS (Inghilterra) – “La novità di oggi è che Bank of America ha confermato il blocco di tutte quelle transazioni che ritiene effettuate a nostro vantaggio. Gli Stati Uniti si stanno rendendo responsabili di una nuova forma di maccartismo: il maccartismo finanziario”. Julian Assange ha scelto un

Leggi tutto…