Anno X numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

In Spagna pronta a vendere Radio Marca, ma la partità più importante è quella italiana (50-60 milioni di euro)

Rcs punta ad uscire dal business radiofonico

MILANO – Il business delle radio sarà al centro dell’attenzione degli azionisti di Rcs Mediagroup nei primi mesi del 2014. Il gruppo editoriale si sta mobilitando per uscire dal business radiofonico non solo in Italia, dove si attendono novità sulla quota del 44,5% di Finelco (Radio 105, Radio Monte Carlo e Virgin Radio), ma anche

Leggi tutto…

Il segretario dell’Assostampa ligure Alessandra Costante: “L’emittente continua a fare informazione con personale senza contratto”

Babboleo news: senza giornalisti la radio non c’è più

GENOVA – Crisi aziendale, licenziati, in attesa della sanatoria degli arretrati della cassa integrazione in deroga, vertenza sindacale aperta. La redazione di Babboleo news non esiste più con i licenziamenti decretati dalla proprietà dopo mesi di confronti e proposte da parte dei colleghi e della Associazione Ligure dei Giornalisti. Colleghi che si trovano ora assistiti

Leggi tutto…

Radwan Ghariani trovato morto nella sua auto. La sua radio è tra le più importanti del Paese

Libia: ucciso il proprietario di Tripoli Fm

TRIPOLI (Libia) – Il proprietario di una delle più importanti radio private della Libia, Radwan Ghariani, è stato trovato morto nella sua auto a Tripoli, ucciso da quattro proiettili. Lo ha reso noto la stessa emittente, Tripoli Fm, che trasmette programmi d’informazione e culturali, esclusivamente in

Leggi tutto…

L’editore ha incassato oltre 21 milioni in 7 anni, ma annuncia di voler “cessare l’attuale progetto editoriale”

Che fine faranno Ecoradio e i suoi 5 giornalisti?

ROMA – Quale potrà essere il futuro Ecoradio dopo l’annuncio da parte dell’editore di “cessare l’attuale progetto editoriale” che occupa, dopo varie riduzioni di personale, 5 giornalisti (compreso l’editore che è anche il direttore della testata) e altri 4 lavoratori?. E’ quello che stanno cercando di capire le organizzazioni sindacali dei giornalisti dopo due incontri

Leggi tutto…

Tetto massimo agli accrediti per giornalisti e operatori, orario d’arrivo anticipato, definizione di aree destinate alla ripresa

Cronache sportive in radio e tv: l’Agcom mette i paletti

Tonino Carino: mitiche le sue teleradiocronache da Ascoli

ROMA – L’Agcom cerca di mettere ordine nella “babele” delle cronache radiotelevisive di eventi sportivi in Italia apportando modifiche al regolamento. E, quindi, d’ora in poi limite al numero di accrediti per giornalisti e operatori; orario d’arrivo anticipato; definizione di aree

Leggi tutto…

E’ la prima volta nella storia dei rilevamenti. Lettera aperta del comitato di redazione: “E’ giunto il momento di voltare pagina”

Radio Rai, il cdr: “Perso il primato nella fascia mattutina”

ROMA – Gentile Presidente, Gentile Direttore Generale, Gentili Consiglieri, abbiamo deciso di scrivere questa inusuale lettera aperta perché la tendenza al ridimensionamento dei nostri ascolti ci preoccupa molto. Per la prima volta nella storia dei rilevamenti, nel primo semestre 2013 perdiamo addirittura il primato nella fascia 6.00-9.00. I dati, progressivi e costanti, sono peraltro coerenti

Leggi tutto…

“Il Contratto è unico - almeno sulla carta - ma sussistono troppe differenze nelle buste paga e nella vita lavorativa”

“Troppe disuguaglianze a Radio 24”: il Cdr si dimette

MILANO – Il Comitato di redazione di “Radio 24” annuncia le sue dimissioni a poco più di tre mesi dalla scadenza naturale del mandato. Lo fa “per ragioni ben precise e comunque consapevole di dovere delle spiegazioni. Riteniamo – afferma il Cdr – che in radio ci siano troppe differenze. Il Contratto è unico –

Leggi tutto…

Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro, conduttori di due trasmissioni, estromessi dall’emittente dopo l’articolo uscito sul Foglio

“Questo Papa non ci piace”: cacciati da Radio Maria

Alessandro Gnocchi

Mario Palmaro

ROMA – Dopo l’articolo “Questo Papa non ci piace”, firmato mercoledì 9 ottobre sul “Foglio”, Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro, due intellettuali cattolici tradizionalisti conosciuti per le loro perplessità sul Concilio Vaticano II, sono stati allontanati dalla conduzione delle trasmissioni di Radio Maria, “Incontri

Leggi tutto…

Forte sostegno e solidarietà della Federazione della stampa italiana ai colleghi greci e alla Efj, impegnata a tutelarne i diritti

Grecia, la Fnsi: “Piena riapertura della tv pubblica”

Il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, alla Tv pubblica greca Ert

ROMA – La Fnsi esprime forte sostegno alla Efj e ai colleghi del Sindacato greco dei giornalisti, impegnati a sollecitare la piena riapertura di un servizio pubblico radiotelevisivo in Grecia. Il nuovo progetto governativo ha escluso centinaia

Leggi tutto…

La Gran Bretagna si aggiudica 5 riconoscimenti, di cui 4 alla Bbc. L’Italia vince con Wired e il Piccolo Teatro di Milano

65° Prix Italia: vince l’Europa, ma il podio è inglese

Foto di gruppo al 65° Prix Italia

TORINO – Parla inglese il podio del 65° Prix Italia, ma nei riconoscimenti, per la prima volta, come ha sottolineato il segretario generale Giovanna Milella, è rappresentata tutta l’Europa, dall’est della Russia, al nord della Norvegia, all’ovest del Portogallo al sud dell’Italia.

Leggi tutto…

Per il comitato di redazione “al nono mese di direzione ad interim, non è più differibile una decisione sul futuro della testata”

Gr Parlamento, il Cdr: “Una soluzione immediata”

ROMA – Il CdR di Gr Parlamento torna a chiedere all’Azienda una soluzione immediata per la testata radiofonica parlamentare della Rai. “Giunti al nono mese di interim del direttore Gianni Scipione Rossi – si legge in una nota – non è più differibile una decisione sul futuro della testata”. Il comitato di redazione

Leggi tutto…

Giovanna Ianniello non fu aggredita, nel 2011, dal caposervizio dell’emittente radiofonica. Lo ha stabilito il giudice di pace

Radio Capital: cadono le accuse a Giuseppe Perrelli

ROMA – “Finalmente è stata ristabilita la verità dei fatti”. Commenta così il direttore di Radio Capital, Vittorio Zucconi, la notizia dell’archiviazione delle accuse mosse da Giovanna Ianniello, ex giornalista dell’Ufficio stampa del Comune di Roma, a Giuseppe Perrelli, caposervizio dello sport a Radio Capital. Il giudice di pace di Roma ha, infatti, lasciato cadere

Leggi tutto…

Sarà il giornalista Ruggero Po a moderare l’incontro, alle 19 all’Isola Tiberina, con il direttore del Gr Rai

Preziosi presenta la sua “Radiocronaca di una crisi”

Antonio Preziosi

ROMA – Oggi all’Isola Tiberina appuntamento con l’informazione e l’attualità nel suggestivo spazio del Caffè Letterario, a cura dell’Editrice E/O, per la presentazione-evento alle ore 19 del libro “Radiocronaca di una crisi” (edito da Rai Eri) del giornalista Antonio Preziosi, direttore del Giornale Radio Rai e della

Leggi tutto…

Belloumi e Ben Farhat contestano la linea editoriale. Radio regionali in sciopero contro le nomine “clientelari”

Nessma tv perde due vedette del giornalismo

Sofiene Ben Farhat

Hamza Belloumi

TUNISI (Tunisia) – Nessma Tv, una delle più importanti emittenti televisive del Paese, deve accusare la perdita di due dei suoi giornalisti più rappresentativi, andati via per divergenze con la direzione. Si tratta di Hamza Belloumi e Sofiene Ben Farhat. Ai microfoni di radio Mosaique, il primo

Leggi tutto…

Il 31 agosto del 1920, su iniziativa della famiglia Scripps del “Detroit News”, dall’emittente che oggi è la “Wwj’s 950”

A Detroit 93 anni fa il primo radiogiornale al mondo

La storica sede del “Detroit News”

ROMA – Viene trasmesso a Detroit, nel Michigan, il 31 agosto del 1920, quello che viene considerato il primo radiogiornale al mondo. Trasmesso da quella che oggi è l’emittente Wwj’s 950, è passato ovviamente alla storia non tanto per i titoli di testa di quel giorno, quanto

Leggi tutto…