Anno X numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Albanese: “Vivere sotto scorta non è facile, ma è necessario per raccontare le mafie”

Ruotolo: “Il clan Zagaria mi voleva squartare”

Un momento della conferenza stampa di stamane nella sede della Fnsi

Michele Albanese

ROMA – «Il clan Zagaria è vivo e mi voleva squartare». Così il giornalista Sandro Ruotolo, intervenendo, stamane, nella sede della Federazione nazionale della stampa italiana, alla conferenza stampa “Vite sotto scorta” alla quale hanno partecipato altri cronisti

Leggi tutto…

Solo nel 2018. In tre anni accertate evasioni ed elevate sanzioni per 15,14 milioni

Inpgi: 5 milioni di mancati contributi e sanzioni

Da sinistra: Giuseppe Gulletta, Marina Macelloni, Mimma Iorio e Carlo Parisi

ROMA – Ammonta a quasi 5 milioni di euro la somma dei mancati contributi previdenziali riconducibili a lavoro giornalistico e delle sanzioni contestate alle aziende editoriali dal Servizio Ispettivo dell’Inpgi nel corso delle 79 ispezioni effettuate nel 2018. È quanto emerge

Leggi tutto…

Albanese: “Mai isolare e abbandonare”. Morra: “Ha vinto lo Stato in cui crediamo”

Sandro Ruotolo, la scorta resta

Da sinistra: Michele Albanese e Sandro Ruotolo

ROMA – «Anche se non ho ricevuto ancora una comunicazione formale, è tutto vero. È stata sospesa la revoca della mia scorta. Dal 15 febbraio non sarei stato più protetto. La scorta resta. Gli organi preposti dovranno quindi rivalutare la mia situazione

Leggi tutto…

Appello al Presidente del Consiglio affinché intervenga immediatamente sul Viminale

Albanese: “Conte garantisca la scorta a Ruotolo”

Da sinistra: Michele Albanese e Sandro Ruotolo

ROMA – «Hanno tolto la scorta a Sandro Ruotolo, giornalista da sempre impegnato in inchieste sulle mafie. E anche il giornalista che si è occupato della “Bestia”, il dispositivo propagandistico del ministro dell’Interno. Casualità?». La denuncia è del deputato Andrea Orlando

Leggi tutto…

Sindacato e Odg Calabria al fianco del collega: “Si faccia luce sul gesto inqualificabile”

In fiamme l’auto del giornalista Salvatore Taverniti

CATANZARO – “Nessuno può pensare di condizionare la libertà di stampa e l’impegno coerente dei giornalisti, per questo esprimiamo solidarietà e sostegno al collega Salvatore Taverniti, a cui la scorsa notte ignoti delinquenti hanno incendiato

Leggi tutto…

Dopo 33 anni lascia la guida dell’Ufficio Stampa che ha contribuito a costituire

Elena Scrivano, una vita al Comune di Cosenza

Da sinistra: Annarita Callari, Giuseppe Di Donna, Elena Scrivano e Carlo Parisi (foto Giornalisti Italia)

COSENZA – Gentili colleghi, questo 31 dicembre ha segnato per me non soltanto la fine dell’anno, ma la conclusione del mio rapporto ultra trentennale con il Comune di Cosenza. Dal 1° gennaio non sono più alla guida

Leggi tutto…

Ribaltata in appello la sentenza di I grado: condannata l’ex parlamentare Ida D’Ippolito

Pasqualino Rettura ha fatto solo il giornalista

Da sinistra: Pasqualino Rettura, Ida D’Ippolito ed Emanuele Giacoia

CATANZARO – Nessuna diffamazione nei confronti della senatrice Ida D’Ippolito. La Corte d’Appello di Catanzaro, Seconda Sezione Civile, ribalta la sentenza di primo grado e rigetta la richiesta di risarcimento danni nei confrontidella Finedit srl, società editrice del Quotidiano della Calabria, del direttore

Leggi tutto…

Una battaglia senza fine, al fianco del Sindacato, in nome del diritto di cronaca

Cronisti della Calabria: il nuovo direttivo

Da sinistra, in alto: Michele Albanese, Gabriella D’Atri, Pietro Comito, Lucio Musolino; al centro: Nicola Lopreiato, Mario Meliadò, Piero Gaeta, Orazio Cipriani; sopra: Giusy Regalino, Carmelo Idà, Angela Panzera e Maria Teresa Criniti

REGGIO CALABRIA – Eletto il nuovo Consiglio direttivo del Gruppo Cronisti della Calabria. Primo degli eletti, con 167 voti

Leggi tutto…

Nell’atto del Tribunale di Palmi su Agostino Pantano spunta il nome di Michele Inserra

Cronista condannato con “sentenza fotocopia”

Da sinistra: Agostino Pantano e Michele Inserra

PALMI (Reggio Calabria) – “Un copia-incolla, ma con errori, e una diffamazione a mezzo stampa che però non è spiegata”: è quanto accaduto al giornalista Agostino Pantano, condannato dalla Sezione Civile del Tribunale diPalmi al pagamento di 50mila euro a titolo di risarcimento danni e

Leggi tutto…

Proposta di legge regionale: Carlo Parisi (Fnsi): “Calabria ancora apripista in Italia”

Fondo di solidarietà per i giornalisti minacciati

Da sinistra: Michele Albanese, Carlo Parisi, Sebi Romeo e Giuseppe Soluri

CATANZARO – È stata presentata, nella sede delle Regione Calabria a Catanzaro, la proposta di legge “Fondo di solidarietà per i giornalisti vittime di intimidazioni” a firma di Sebi Romeo, capogruppo Pd al Consiglio regionale della Calabria. All’incontro con i giornalisti,

Leggi tutto…

Il Tribunale di Cosenza condanna la Finedit a corrisponderla al giornalista Valter Leone

Indennità di mancato preavviso dopo la Cigs

Valter Leone

COSENZA – Il Tribunale di Cosenza, Sezione Lavoro, ha rigettato l’opposizione proposta della Finanziaria Editoriale (Finedit) srl, già società editrice de il Quotidiano della Calabria e oggi società che stampa il Quotidiano del Sud edito dalla società Edizioni Proposta Sud srl, avverso al decreto ingiuntivo con il quale era stato

Leggi tutto…

Da Torino a Reggio Calabria il flash mob della Fnsi in difesa della libertà di stampa

L’Italia in piazza: “Giù le mani dall’informazione”

I giornalisti davanti alla Prefettura di Reggio Calabria con il sindaco Giuseppe Falcomatà (Foto Giorgio Belmonte/Giornalistitalia.it)

ROMA – Giornalisti in piazza in tutta Italia in difesa della libertà di stampa. La Federazione Nazionale della Stampa ha organizzato flash mob nei capoluoghi di regione (e in altre città italiane, ndr), ricevendo anche adesioni

Leggi tutto…

Parisi e Albanese (Fnsi): “Nelle piazze italiane contro i continui attacchi alla stampa”

Giù le mani dall’informazione, la Calabria c’è

REGGIO CALABRIA – Si svolgerà anche in Calabria domani, martedì 13 novembre, dalle ore 12 alle ore 13, il flash mob #GiùLeManiDall’Informazione, promosso dalla Federazione della Stampa Italiana e dal Sindacato Giornalisti della Calabria e aperto non soltanto ai giornalisti, ma anche a cittadini e associazioni che considerano l’informazione

Leggi tutto…

La giornalista era in diretta su Rai 1. Parisi e Albanese (Fnsi): “Siamo con te, vai avanti”

Ex Penicillina: calci alla giornalista Roberta Spinelli

Roberta Spinelli nell’ex fabbrica Penicillina poco prima dell’aggressione

ROMA – Roberta Spinelli, inviata del programma di Rai 1 “Storie Italiane”, è stata aggredita in diretta tv mentre si trovava, insieme alla troupe, all’ex fabbrica Penicillina, nel quartiere di San Basilio, a Roma. Si tratta di uno dei tanti stabili occupati da immigrati

Leggi tutto…

Parisi e Albanese (Fnsi): “Vicini a Luciano Regolo, sconfitta la libertà di stampa”

Sentenza De Rose, è l’Ora della perplessità

I giornalisti dell’Ora della Calabria con il direttore Luciano Regolo e il segretario generale aggiunto della Fnsi, Carlo Parisi, davanti alla Prefettura di Cosenza

ROMA – «È inquietante che nel comportamento di uno stampatore che blocca l’uscita di un giornale un magistrato non riconosca traccia di reato». Così Carlo Parisi, segretario generale

Leggi tutto…