Anno VIII numero
Agenda2017
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2017

Il 13 luglio l’assemblea dei creditori, ma i soldi non coprono neppure il 20% del debito

È l’Ora del fallimento, salvo complicazioni

I giornalisti dell’Ora della Calabria con il direttore Luciano Regolo e il segretario generale aggiunto della Fnsi, Carlo Parisi, davanti alla Prefettura di Cosenza. Tre anni e mezzo dopo la forzata chiusura del giornale si attende ancora giustizia

COSENZA – Ennesima puntata nell’interminabile odissea de l’Ora della Calabria. Il gruppo C&C, la

Leggi tutto…

Quella realtà oscura e oppressiva che mina la libera informazione in Calabria

Oragate: false perizie, “signali” e silenzio

Carlo Parisi e Luciano Regolo con i giornalisti dell’Ora davanti alla Prefettura di Cosenza durante l’occupazione

COSENZA – Surreale, pirandelliana, paradossale… Si fa fatica a trovare un aggettivo che descriva sino in fondo la situazione riemersa, ieri al Tribunale di Cosenza, all’udienza del processo che vede imputato lo stampatore Umberto De Rose

Leggi tutto…

Stroncata da una malattia fulminante, aveva 83 anni. I funerali domani a Lauria. Cordoglio del Sindacato dei giornalisti

Morta la madre del giornalista Antonio Cantisani

LAURIA (Potenza) – Si è spenta questa mattina, all’età di 83 anni, stroncata da un male fulminante, Maria Filomena Faraco, adorata mamma del giornalista Antonio Cantisani. Insegnante, ha vissuto tutta un’esistenza dedicandosi con amore alla famiglia, al lavoro, al genuino e instancabile credo cattolico che l’ha portata a essere sempre attiva operatrice nella

Leggi tutto…

Mentre tutti i giornalisti del quotidiano, da oggi sono licenziati dopo due anni di cassa integrazione...

Luciano Regolo: “L’Ora di una Gentile ingiustizia”

Luciano Regolo

COSENZA – In Italia è possibile imbavagliare la stampa e anche insultare chi si ribella a pressioni o censure, offenderne pubblicamente l’integrità morale e professionale, con il beneplacito della “giustizia”. È la sconcertante e triste conclusione alla quale sono arrivato dopo una surreale sentenza del Tribunale di Roma, del

Leggi tutto…

Luciano Regolo (l’Ora): “Parisi ha creato un argine motivazionale e propositivo contro l’omertà”

Libertà di stampa, da Reggio un grido unitario

Michele Albanese alla XXIII Giornata mondiale della libertà di stampa a Reggio Calabria (Foto Giornalisti Italia)

REGGIO CALABRIA – Certe volte il silenzio o l’indifferenza uccidono il libero pensiero, come e più delle violenze o delle minacce palpabili: sfiancano, isolano, demotivano, portano a una resa di fatto. La Giornata mondiale della libertà

Leggi tutto…

L’ex direttore dell’Ora della Calabria rompe il silenzio: “I miei giornalisti hanno creduto in questa disavventura”

Il Garantista, Regolo: “Non c’è limite al peggio”

Luciano Regolo

CATANZARO – «Non c’è mai limite al peggio», recita il vecchio brocardo. E a leggere le ultime nuove su “Il Garantista” la veridicità ne è corroborata in pieno. Purtroppo, come molti miei colleghi ex “Ora della Calabria” sanno, fin dall’inizio, quest’avventura (o disavventura?), editoriale mi ha lasciato

Leggi tutto…

Il senatore scomparso l’8 dicembre era un vero difensore della libertà di stampa

Murmura, il politico che non tollerava i bavagli

Antonino Murmura

VIBO VALENTIA – Chi si aspettava la tristezza, o peggio la noia, che di solito scandiscono le commemorazioni dei notabili locali, l’altra sera a Vibo Valentia, avrà avuto una piacevolissima sorpresa. Si commemorava la figura el’impegno di Antonino Murmura, giurista, più volte senatore e con incarichi ragguardevoli

Leggi tutto…

Un anno fa l’occupazione della redazione centrale de “L’Ora della Calabria”. Che sia per tutti l’Ora della dignità

Il 25 aprile e la libertà di stampa non garantita

Lo striscione appeso alle finestre della redazione centrale di Rende occupata dai giornalisti de l’Ora della Calabria”

COSENZA – Era esattamente un anno fa, quando la redazione dell’Ora della Calabria, riunita in assemblea, decise di occupare la sede centrale di Rende, dopo che il liquidatore della società editrice, Giuseppe

Leggi tutto…

Bavagli, querele temerarie, richieste di risarcimenti milionari: il 19 febbraio a Cosenza ad un anno dal blocco de “l’Ora”

Stop cinghiali! La giornata della libertà di stampa

Luciano Regolo

COSENZA – Non è una novità che in Calabria la libertà di stampa sia fortemente a rischio se non in via di estinzione. Ma l’ultimo caso di “tentato bavaglio” mette i brividi e deprime ancor più perché coinvolge un magistrato, un uomo di legge, per giunta solerte

Leggi tutto…