Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

È esperto di innovazione tecnologica e di sistemi complessi di trasmissione moderna

Massimo Fedele direttore di Rai Calabria

Massimo Fedele

ROMA – Massimo Fedele è il nuovo direttore di Sede della Rai in Calabria. Viene raccontato in azienda come un esperto di innovazione tecnologica e di sistemi complessi di trasmissione moderna. Dopo la nomina ufficiale sarà operativo nel pieno delle sue funzioni dal prossimo 1° febbraio e prende il posto dell’ing. Demetrio Crucitti da mesi ormai in pensione per limiti di età. Per la storia della Rai in Calabria Massimo Fedele è l’undicesimo direttore di sede dal 1958 ad oggi, da quando cioè è nata la Sede Regionale che è sempre rimasta a Cosenza, prima in Via Montesanto 25, ora in Corso Guglielmo Marconi.

La sede regionale di Rai Calabria a Cosenza

Dal primo febbraio, insieme al nuovo direttore della Sede calabrese, Massimo Fedele, prenderanno servizio altri sette direttori in altrettante sedi regionali di tutta Italia, sedi rimaste nel frattempo scoperte per via dei vecchi dirigenti andati in pensione. Le sedi interessate sono Bari, Pescara, Cagliari, Perugia, Palermo, Firenze e naturalmente Cosenza.
Cinquant’anni compiuti, nato a Reggio Calabria il 17 giugno 1972, studente del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci, Massimo Fedele si laurea in Scienze Politiche all’Università di Messina nel 1996 e viene assunto in Rai nel 1998. Primo incarico legato alla sua qualificazione professionale a Roma, in Direzione Amministrazione Finanza e Controllo della sede di Via Teulada, sede storica della Tv di Stato. Dopo aver svolto diversi altri incarichi, sempre a Roma, prima in Rai (fino al 2000) e poi in Rai Way, dal 1° febbraio del 2000 viene assegnato alla Direzione Marketing. Arriva in Calabria, nella sede Rai di Cosenza nell’aprile del 2004, e viene assegnato presso la sede regionale di Rai Way di Cosenza, dove ricopre il ruolo di funzionario responsabile di zona a partire dal 2011 fino ad oggi.
Uno degli aspetti forse più qualificanti della sua esperienza professionale – dicono quelli che lo conoscono bene e da tanti anni – è innanzitutto aver ricoperto il ruolo di P.M.O. Gruppo “Spinoff” per atto di Conferimento Rai – Rai Way del 29 febbraio 2000 per gli impianti di Trasmissione e Diffusione, ruolo abbastanza delicato e di eccellenza tecnica, e successivamente l’aver coordinato in Calabria nel 2012 lo Switch OFF per il passaggio al digitale terrestre della regione, anche questo impegno di non poco conto e di alta responsabilità manageriale. Attualmente ricopre il ruolo di responsabile per il refarming digitale in Calabria, processo che avverrà in primavera di quest’anno. Dal primo febbraio, invece, entrerà nel pieno delle sue funzioni come nuovo direttore della Sede Regionale della Rai calabrese. (giornalistitalia.it)

Pino Nano

I commenti sono chiusi.