Anno XI numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Nel commentare al Tgr Rai il servizio sul bambino di tre anni morto nel Materano

Maria Vittoria Morano si commuove in diretta

Maria Vittoria Morano

POTENZA – Ha commosso tutti i telespettatori del Tgr Rai Basilicata delle 14 di oggi, la profonda sensibilità della giornalista Maria Vittoria Morano, scoppiata il lacrime mentre leggeva un servizio sul ritrovamento del corpo del piccolo Diego Sgambato, il bimbo di 3 anni morto a Metaponto di Bernalda, in provincia di Matera, dopo essersi allontanato da casa.
Una tragedia che, secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, ha visto il bambino, figlio unico, allontanarsi da casa mentre giocava con i cani di famiglia per poi scivolare sull’argine del fiume Bradano, nei pressi della foce, finendo in acqua e annegando. Complice anche il maltempo che ieri imperversava nella regione. La giornalista della redazione Rai di Potenza, dopo aver  lanciato e ascoltato il servizio della collega Viviana Pentangelo, ha cominciato a leggere il messaggio di cordoglio del presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ma, sopraffatta dall’emozione, ha dovuto fermarsi più volte prima di concludere il servizio e riprendere il tradizionale aplomb che l’ha sempre contraddistinta.
Calabrese di Vibo Valentia, Maria Vittoria Morano, dopo un’esperienza a La7, è entrata in Rai quale vincitrice del concorso pubblico per “Buongiorno Regione” ed ha lavorato nelle sedi di Campobasso e Cosenza, prima di approdare a Potenza. È stata consigliere nazionale Fnsi della Calabria. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi.