Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Parisi, Polidori e Stigliano: “I colleghi sanno bene chi ha chiesto la garanzia pubblica”

Inpgi: adesso le pensioni sono davvero salve

Carlo Parisi, Elena Polidori e Daniela Stigliano

ROMA – «Le pensioni dei giornalisti sono ora davvero salve. Avranno la garanzia pubblica come tutti gli altri lavoratori dipendenti italiani. E non subiranno tagli o ricalcoli. Questo è il programma con cui ci siamo candidati all’Inpgi lo scorso anno, questo è il mandato che ci hanno dato le colleghe e i colleghi che ci hanno votato e questo è l’obiettivo su cui ci siamo impegnati in questi mesi di lavoro nel Consiglio di amministrazione. La norma inserita dal Governo nella legge di Bilancio dà ragione alla nostra visione e al nostro lavoro». Lo affermano i consiglieri di amministrazione dell’Inpgi di opposizione, Carlo Parisi (Stampa Libera e Indipendente), Elena Polidori e Daniela Stigliano (Sos Inpgi per il Futuro).
«Ringraziando chi, anche nel mondo politico e istituzionale, ha ascoltato le nostre istanze, ben diverse da quelle portate avanti della maggioranza che governa l’Inpgi e la Fnsi», Parisi, Polidori e Stigliano assicurano il loro impegno, nei prossimi mesi, «perché il percorso tracciato dalla nuova norma, sino al passaggio definitivo nell’Inps, sia trasparente e rigoroso. Così come – concludono – continueremo a lavorare affinché anche le pensioni dei giornalisti autonomi, che restano nell’alveo della previdenza privatizzata, siano pienamente garantite e vengano ampliate le prestazioni di welfare per colleghe e colleghi meno tutelati». (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
Inpgi 1: dal 1° luglio si passa all’Inps
Inpgi, Carlo Verna: “Fondamentale Mattarella”

I commenti sono chiusi.