Anno X numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Il 3 maggio per ricordare quanti hanno sacrificato la vita per la libertà di stampa in Italia e nel mondo. Presenti Siddi e Rossi

A Cagliari la Giornata della Memoria dei cronisti uccisi

CAGLIARI – L’Unci, presieduta da Guido Columba, celebrerà a Cagliari la Settima Giornata della memoria dei giornalisti uccisi dalle mafie e dal terrorismo nel dopoguerra in Italia per ricordare loro e anche tutti gli altri colleghi che alla libertà di stampa hanno sacrificato la vita nel resto del mondo e per essere vicini a quanti ancora oggi subiscono intimidazioni e minacce per assolvere al diritto-dovere di informare.
La manifestazione è organizzata dai Cronisti sardi, con l’Associazione Stampa e l’Ordine dei giornalisti della Sardegna, e si svolgerà  sabato 3 maggio, con inizio alle ore 11, nell’aula del Consiglio comunale di Palazzo Bacaredda,  in via Roma 145.
Il programma della cerimonia nel capoluogo sardo prevede che vi sia uno spazio per il ricordo delle vittime e le testimonianze di familiari e amici dei colleghi uccisi e per quelli che sono stati feriti, oltre agli interventi programmati delle autorità e dei rappresentanti degli enti del giornalismo: a partire da Franco Siddi e Giovanni Rossi, segretario generale e presidente della Fnsi, Francesco Birocchi e Filippo Peretti presidenti dell’Associazione Stampa Sarda e dell’Ordine della Sardegna.

I commenti sono chiusi.