Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

La solidarietà di Mattiello (Pd) della Commissione Antimafia a Rino Giacalone: “Mi unisco ai familiari delle vittime”

Sicilia: giornalista querelato dalla vedova del boss

Un’immagine della strage di Capaci in cui morirono Giovanni Falcone, la moglie e 3 agenti della scorta

ROMA – “Mi unisco ai famigliari delle vittime di mafia che hanno firmato una lettera aperta di sostegno al giornalista Rino Giacalone, recentemente querelato dalla signora Rosa Pace vedova del boss Mariano Agate (deceduto il 3 aprile 2013 mentre scontava l’ergastolo in seguito alle condanne riportate per la strage di Capaci e per sette omicidi, tra cui quelli del giudice Giangiacomo Ciaccio Montalto, ndr). Giacalone e le famiglie vittime della violenza mafiosa hanno il coraggio della denuncia e questo è un bene prezioso per la collettività. Prima di rivendicare l’onorabilità di boss defunti, bisognerebbe almeno spendere una parola di comprensione e di condanna per le conseguenze della efferata brutalità dei comportamenti mafia. La giustizia ha bisogno di discernimento”. Così Davide Mattiello, componente Pd della commissione Antimafia. (AgenParl)

I commenti sono chiusi.