Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Daniela Braccani, di “Tv Uno” dell’Aquila, stava festeggiando l’arrivo del nuovo anno assieme alla famiglia

Colpi di pistola contro la casa di una giornalista

Daniela Braccani

L’AQUILA – Sfiorata la tragedia. Nella notte di San Silvestro, poco dopo le 23.30, ignoti hanno esploso due colpi di pistola di grosso calibro contro la casa della giornalista Daniela Braccani, nella frazione Coppito dell’Aquila.
Un proiettile ha colpito la serranda, mentre l’altro – infranto il vetro della porta-finestra della sala da pranzo, è andato a conficcarsi nel muro della camera. Per puro caso in quel momento, gli occupanti dell’appartamento si trovavano in cucina per preparare il brindisi di mezzanotte.
Daniela Braccani stava, infatti, festeggiando l’arrivo del nuovo anno in compagnia dei genitori, del fratello e della sua fidanzata. A darne notizia è stata l’emittente televisiva per la quale lavora la giovane giornalista, “Tv Uno” dell’Aquila.
Il direttore Giosafat Capulli ha, infatti, chiarito che si tratta di “un gravissimo attentato ai danni della giornalista”, come confermato dagli agenti della Squadra Mobile dopo i rilievi della Polizia Scientifica.
Se, inizialmente, l’episodio era stato attribuito alle sconsiderata azione del solito imbecille, intento a festeggiare l’arrivo del nuovo anno a colpi di pistola, le indagini hanno scartato l’ipotesi della casualità, ricollegandolo invece alle strane telefonate ricevute nei giorni scorsi dalla famiglia e dai colleghi della giornalista.
Numerosi i messaggi di solidarietà e le attestazioni di vicinanza e affetto giunte alla giornalista e alla redazione dell’emittente televisiva aquilana.

I commenti sono chiusi.