Anno XI numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Angela Nasone, giornalista e pittrice, espone per la prima volta le sue 8 tele ispirate a San Francesco e al Cantico di Fratel Sole

Assisi: debutta “Altissim.A”, opera di una cronista sportiva

“Moto perpetuo”, una delle tele del ciclo pittorico “Altissim.A”

Angela Nasone

ASSISI (Perugia) – Nell’ambito del Festival “Assisi Suono Sacro”, Angela Nasone espone per la prima volta il Ciclo pittorico “Altissim.A”.
La giornalista sportiva, attualmente impegnata in un dottorato di ricerca in Scienze dello Sport, ha tratto ispirazione per le otto tele che compongono il ciclo dal “Cantico di Fratel Sole” di San Francesco e ha scelto, per il loro debutto, una location eccezionale, il Sacro Boschetto del Santo di Assisi, restaurato e tenuto in tutela dal Fai, Fondo Ambiente Italiano.
Il vernissage, il 19 luglio, è stato accompagnato dal concerto del Maestro Andrea Ceccomori, musicista di fama internazionale, direttore artistico e fondatore del Festival Assisi Suono Sacro Musica Silenzio & Bellezza, autore dell’Opera “Il Cantico delle Creature di San Francesco d’Assisi”, un concerto con lettura di passi.
“Il plenilunio  – racconta, emozionata, Angela Nasone – ha solennemente illuminato la serata dedicata al Cantico, al tripudio della natura circostante, alla musica, alla pittura”.
Con “Altissim.A”, la pittrice e giornalista, che vive e lavora a Roma, si propone di “far cogliere lo stretto legame che pure intercorre tra la letteratura e l’arte visiva, in questo caso pittorica”.
Il Cantico delle Creature, uno dei primi documenti in volgare della letteratura italiana, risalente al 1226, non smette dunque di affascinare e di ispirare. La scelta dei materiali, tela di juta, pigmenti naturali, “è coerentemente connessa – spiega l’artista – e in continuità con forma e contenuto del messaggio del Cantico del Patrono d’Italia”.
Presto il Ciclo pittorico raggiungerà il pubblico di Roma, Spoleto Arte, Parigi. Le immagini potranno rintracciarsi sulla rivista Arte Mondadori di agosto 2013 e sul Magazine E.M. di cui Angela Nasone è direttore.

I commenti sono chiusi.