Anno IX numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Un protocollo siglato tra Arga Lazio, Abruzzo e Molise e l’Unione giornalisti albanesi per promuovere le rispettive eccellenze

Giornalisti dell’agroalimentare: intesa Centro Italia-Albania

PESCARA – Protocollo di intesa siglato tra Associazione regionale giornalisti agricoltura (Arga) Lazio, Abruzzo e Molise (Unaga-Fnsi) e l’Unione nazionale dei giornalisti albanesi (Ugs) per la promozione, in sinergia, delle aziende agroalimentari del Centro Italia e dell’Albania.
A renderlo noto il consigliere nazionale dell’Unione nazionale giornalisti dell’agroalimentare, gruppo di specializzazione della Federazione Nazionale della Stampa Italiana e presidente di Arga Lazio, Abruzzo e Molise, Donato Fioriti.
“L’accordo prevede anche diversi punti – spiega Fioriti – che ci impegnano nella formazione dei colleghi albanesi, nel campo delle tecniche sindacali e della comunicazione agro alimentare ed ambientale. Riteniamo, però, soprattutto con l’Unione nazionale dei giornalisti albanesi (Ugs), guidati dal collega Aleksander Cipa, possa davvero diventare un aiuto promozionale per le tante aziende agro alimentari laziali, abruzzesi e molisane, come anche per quelle albanesi, soprattutto in vista dell’Expò 2015, di cui abbiamo avuto recentemente il patrocinio in occasione del nostro ultimo congresso nazionale di Bari”.
“Si tratta di un’occasione unica – continua Fioriti – per le nostre aziende d’eccellenza, che stiamo selezionando da alcuni mesi, come anche per conoscere meglio le opportunità imprenditoriali di un Paese amico come l’Albania, di intesa anche con la collega Oliverta Lila, presidente per l’Italia dell’Unione dei giornalisti albanesi. È una sinergia propedeutica – conclude Fioriti – a sfruttare al meglio gli eventi di avvicinamento a Expò 2015, momento importante per noi, come anche per l’Albania, che vi partecipa. In questo senso, come anche per il Lazio ed il Molise, siamo a disposizione della Regione Abruzzo, se lo vorrà, per favorire efficacemente a livello comunicativo la presenza imprenditoriale all’Expo 2015 di Milano”. (Ansa)

I commenti sono chiusi.