Anno VIII numero
Agenda2017
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2017

OdG Calabria

Professione da difendere puntando su credibilità e qualità

Pur nella perdurante e devastante, per le Istituzioni e per il Sistema Paese, contrapposizione tra forze e coalizioni politiche, spesso in verità alimentata ed amplificata da un sistema dell’informazione più preoccupato di essere parte dell’agone politico che di esercitare, dall’esterno, una irrinunciabile e feconda azione di controllo e di critica nei confronti di tutti i poteri, la professione del giornalista continua a rappresentare un baluardo ineludibile della nostra democrazia. Occorre pertanto ribadire, ogni volta che se ne presenti l’occasione, la necessità di difendere l’autonomia dei giornalisti, la loro indipendenza, la loro libertà, fissata dall’art. 21 della Costituzione, di esprimere senza alcun tipo di condizionamento le proprie idee. Questa accanita difesa della nostra autonomia deve andare di pari passo, proprio perché acquisti più forza e credibilità, con la consapevolezza che la nostra professione comporta non solo diritti ma anche doveri, che libertà di pensiero non deve mai significare libertà di dire o scrivere ciò che non corrisponde al vero o che non sia supportato da informazioni o fonti credibili e riscontrabili. A questa consapevolezza deve poi affiancarsi (ne deve anzi diventare il supporto più naturale) la capacità di qualificare sempre di più la nostra professione. Il Consiglio Nazionale dell’Ordine ha licenziato recentemente un progetto di riforma che tiene conto di questa necessità. Il Parlamento ha quindi l’occasione, magari integrando la proposta del CN con altre proposte, per riuscire a varare una riforma dell’Ordine che è auspicata da decenni ma che non ha visto finora mai la luce. Speriamo, quindi, che in questa legislatura Camera e Senato trovino il tempo di occuparsi dei giornalisti non solo per discutere sulle sanzioni da prevedere per la pubblicazione di intercettazioni o per  la diffamazione a mezzo stampa. In Calabria il sistema dell’informazione ha ormai acquisito una sua stabilità, anche se ancora molto resta da fare per dare  solidità ad alcune iniziative editoriali, alle televisioni ed alle radio locali affinché, nonostante la crisi, non si contraggano, ed anzi aumentino, le occasioni di lavoro per i giornalisti e si riduca al massimo l’area del precariato, purtroppo ancor oggi troppo vasta.

Giuseppe Soluri
Presidente dell’Ordine dei giornalisti della Calabria

Sede: piazza Duomo, 9 – 88100 – Catanzaro – Casella Postale 154
Telefono: 0961.741174
Fax: 0961.747467
E-mail: info@odgcalabria.it; odgcalabria@pec.it
Web: www.odgcalabria.it

CONSIGLIO DIRETTIVO

Presidente: Giuseppe Soluri

Vice Presidente: Giuseppe Gigliotti

Consigliere Segretario: Maurizio Putrone

Consigliere Tesoriere: Giuseppe Greco

Consiglieri professionisti: Giampiero Brunetti, Filippo Diano, Rosario Stanizzi

Consiglieri pubblicisti: Eugenio Marino, Mario Mirabello


REVISORI DEI CONTI

Professionisti: Giuseppe Natrella (presidente), Vincenzo D’Atri

Pubblicisti: Gaetano Vena

CONSIGLIERI NAZIONALI

Consiglieri professionisti: Andrea Musmeci, Attilio Sabato

Consiglieri collaboratori: Natalino Bianco, Cosimo Bruno