Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

È stato titolare, assieme alla madre Rina Cassone, e direttore della storica Telereggio

Addio al giornalista Wanni Perazzo, 50 anni

Wanni Perazzo (Foto Giornalisti Italia)

REGGIO CALABRIA – Grave lutto per il giornalismo calabrese. È morto il giornalista Wanni Perazzo, titolare, assieme alla madre Caterina Bova Cassone, della storica emittente Telereggio Calabria che, il 22 novembre 2012, è stata costretta a sospendere le trasmissioni a causa di un incendio che ha distrutto l’edificio. A ritrovarlo, ormai privo di vita, nella sua abitazione del rione Modena, a Reggio Calabria, è stata ieri sera una sua vicina di casa.

Nato a Reggio Calabria il 26 giugno 1971, era giornalista pubblicista iscritto all’Ordine della Calabria dal 7 settembre 2002. Aveva cominciato a lavorare nell’azienda di famiglia come operatore divenendo presto uno dei più bravi ed esperti registi e produttori di servizi e trasmissioni televisive anche per emittenti nazionali. Da giornalista è stato anche direttore di Telereggio e della testata online dell’emittente.
I funerali di Wanni Perazzo saranno celebrati a Reggio Calabria domani, mercoledì 13 aprile, alle ore 11, nella Chiesa parrocchiale “San Pio X” del Santuario di Maria S.S. del rione Modena.
A Rina Cassone un forte abbraccio dal direttore Carlo Parisi e da tutta la Redazione di Giornalisti Italia. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi.