- Giornalisti Calabria - https://www.giornalisticalabria.it -

Giornalisti bloccati dai grillini: niente intervista al “collega”

ROMA – E’ inimmaginabile, inconcepibile, che in un luogo dedicato, si potrebbe dire “consacrato” al confronto delle voci del Paese, ci sia chi voglia impedirlo, arrivando anche a negare l’esercizio libero del lavoro dei giornalisti.
L’operazione di due deputati del M5S Alessandro Di Battista e Giulia Sarti che hanno impedito a giornalisti e cameramen accreditati di intervistare, nella sala stampa della Camera, il capogruppo del Pd Roberto Speranza, è un fatto di intolleranza molto grave.
La Fnsi è solidale con i colleghi e condivide totalmente la protesta e le azioni dell’Associazione Stampa Parlamentare (Asp) perché in Parlamento siano garantite l’espressione delle voci del Paese e il lavoro autonomo dei giornalisti impegnati a dare conto dell’attività parlamentare e a documentare ciò che accade nelle sedi in cui essa si articola.
La Presidenza della Camera ha già più volte assunto iniziative importanti di trasparenza e per il rispetto della convivenza istituzionale e professionale a Montecitorio. Sicuramente anche stavolta saprà assumere determinazioni idonee perché episodi come quello di oggi non si ripetano.
La stampa e i giornalisti continueranno ad opporre domande e a fare, secondo autonomia e deontologia professionale, il loro lavoro, senza confusione di ruoli con le parti politiche e assicurando l’informazione plurale su tutte le voci, compresa quella del Movimento 5 Stelle, nonostante qualche suo esponente voglia mettere il bavaglio a chi non gli va a genio.