Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Mentre la compagna del presidente, la giornalista Valerie Trierweiler, si sfoga all’Eliseo: “Mi ha umiliata davanti alla Francia”

Rubate foto con Hollande: Julie Gayet querela Closer

L’attrice Julie Gayet e la copertina di Closer con lo scoop sulla presunta love story con Hollande

PARIGI –  Julie Gayet, presunta amante del Francois Hollande, querela il settimanale Closer per le foto rubate degli incontri con il presidente francese. Secondo la radio Rtl, l’attrice Julie Gayet, 41 anni, ha deciso di querelare Closer dopo aver già sporto denuncia contro ignoti lo scorso mese di marzo, al fine di identificare chi fosse all’origine di una notizia diffusa su internet che le attribuiva un flirt con Hollande.
Intanto, secondo Le Canard Enchainé in edicola, Valerie Trierweiler si sarebbe sfogata con il segretario generale dell’Eliseo prima di avere il crollo di nervi che l’ha portata al ricovero in ospedale: “Mi ha umiliata di fronte alla Francia intera”, avrebbe gridato poco prima di sentirsi male.
“Shock emotivo” e “pressione bassa” sono i motivi addotti finora più o meno ufficialmente a Parigi per spiegare il ricovero. La “crisi di nervi” sarebbe intervenutoa dopo il faccia a faccia con Hollande che gli ha confermato che la sua storia con l’attrice Julie Gayet era vera. (Ansa)

I commenti sono chiusi.