Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

La delegazione europea a Kiev denuncia che “il caso Chornovil è solo l’ultimo di una serie di casi preoccupanti”

L’Ue chiede un’indagine sul pestaggio della giornalista

Manifestazione a Kiev dopo il pestaggio di Tetiana Chornovil

BRUXELLES (Balgio) – L’Unione Europea sta “seguendo con preoccupazione la crescente pressione sugli attivisti della società civile, sui leader politici e sui giornalisti” in Ucraina, dove “l’attacco brutale” nei confronti della reporter Tetiana Chornovil è “sfortunamente solo l’ultimo di una serie di casi preoccupanti”.
Così la delegazione Ue a Kiev che, prendendo “nota” della “pronta” reazione del presidente Yanukovich, auspica una “indagine completa” oltre che “indipendente e adeguata” sul caso della Chornovil. (Ansa)

I commenti sono chiusi.