Anno XI numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Lo rivela il direttore di Radio Europe 1 per cui lavorano i giornalisti. Nessuna notizia, invece, sugli altri due colleghi

Sono vivi i reporter François ed Elias rapiti in Siria

I giornalisti francesi Didier François ed Edouard Elias

PARIGI (Francia) – Sono vivi due dei giornalisti francesi rapiti a giugno in Siria: Didier François, reporter di radio Europe 1, e Edouard Elias, fotografo. Lo ha detto oggi il direttore dell’emittente Denis Olivennes.
“Sappiamo che sono vivi. Le autorità siriane sanno che sono tenuti prigionieri e esiste un contatto che apre la possibilità di negoziati”, ha spiegato al canale televisivo France 3.
Oggi, anche il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, ha ricordato le “recenti” prove che i due erano vivi.
Oltre a Didier François, 53 anni, e Edouard Elias, 22 anni, altri due giornalisti, Nicolas Hénin, reporter di 37 anni, e Pierre Torres, fotografo di 29, sono stati rapiti a giugno in Siria.
Secondo la Ong Reporters sans frontières (Rsf) 16 giornalisti stranieri in totale sono attualmente detenuti in Siria. L’Ong ha contato 37 fra giornalisti rapiti o scomparsi dall’inizio della guerra civile. (TmNews/Afp)

I commenti sono chiusi.