Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Grazie ad un accordo tra Giglio Group Spa e uno dei maggiori operatori radiotelevisivi cinesi

Cina: la tv parla italiano

MILANO – La tv italiana arriva in Cina grazie a un accordo tra Giglio Group Spa, editore di canali digitali presente in 32 Paesi, e uno dei maggiori operatori radio-televisivi cinesi. E’ quanto comunica Giglio Group che domani presenterà a Milano la nuova piattaforma che punta a diffondere in Cina contenuti legati alla cultura, allo stile di vita e alle eccellenze italiane.
L’accordo, come si legge in una nota, coinvolge alcuni tra i principali produttori italiani di audiovisivo che grazie a Giglio Group parteciperanno con i loro programmi alla nuova piattaforma televisiva e multimediale integrata, interattiva e fruibile da qualsiasi dispositivo.
“Il progetto – prosegue la nota – riveste importanza sia per la valorizzazione dell’Italia e del ‘made in Italy’ che per la promozione di un progressivo avvicinamento tra la cultura ed i mercati di Cina ed Italia, con l’intento, attraverso la crescita di sinergie tra le rispettive industrie, di innescare ulteriori potenzialità di sviluppo”. (Ansa)

I commenti sono chiusi.