Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

LA LETTERA - L’editore Eduardo Lamberti Castronuovo mette a disposizione i propri studi: “Basta guerre fratricide”

Reggio TV offre ospitalità a Telereggio

Eduardo Lamberti Castronuovo

REGGIO CALABRIA – Mi trovo all’estero, per lavoro, vengo informato che l’emittente reggina Telereggio ha dovuto sospendere le trasmissioni per via di un grave incendio occorso nell’immobile, da questa azienda occupato.
Desidero esprimere la mia più viva solidarietà  a nome mio personale e di tutta Reggio tv. Una voce che viene a mancare nel panorama informativo calabrese  è sempre e comunque una grave perdita al pluralismo ed alla stessa naturale concorrenza.
E’ ben noto, sarebbe ipocrita non dirlo, che questa emittente mi riserva un trattamento non molto gradevole per il solo fatto di aver creato una sana e legittima concorrenza, evitando servizi e sopratutto interviste che mi riguardano, ma è tempo che la proprietà si renda conto che questo atteggiamento danneggia più loro che me e sopratutto non è al passo coi tempi. Bisogna invece unire le forze , a tutti i livelli, per ridare lustro ad ogni cosa che riguardi la nostra Città, in un momento storicamente drammatico.
A riprova di quanto sopra ed al fine di non esprimere solo una solidarietà di facciata, offro pubblicamente alla emittente reggina Telereggio la più ampia disponibilità sia degli studi di Reggio tv, sia degli impianti, per consentire alla stessa di continuare la programmazione senza problema alcuno e senza nessun onere. Naturalmente con il loro logo ed in piena autonomia anche se ció dovesse sacrificare qualche nostra produzione.
E’ una apertura a trecentosessanta gradi, senza alcuna contropartita. Reggio merita alleanze non guerre fratricide.
I miei tecnici sia della bassa frequenza che della alta, sono da questo momento a disposizione della proprietà e dei tecnici di Telereggio.

Eduardo Lamberti-Castronuovo
Editore di Reggio tv

I commenti sono chiusi.