Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

La comunicazione è obbligatoria per tutti i giornalisti che abbiano svolto attività professionale autonoma

Inpgi 2: entro luglio vanno comunicati i redditi 2011

REGGIO CALABRIA – Ritorna, come ogni anno, la scadenza del 31 luglio per comunicare i redditi da lavoro giornalistico autonomo alla Gestione Separata dell’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani, ossia l’Inpgi 2.
Sono tenuti alla comunicazione tutti i giornalisti che nell’anno 2011 abbiano svolto attività autonoma giornalistica:

  • con Partita Iva;
  • con la sola ritenuta d’acconto (attività occasionale e/o cessione del diritto d’autore);
  • come partecipazione in società semplici o in associazioni tra professionisti;
  • i giornalisti che contemporaneamente all’attività libero professionale hanno svolto “attività giornalistica sotto forma di collaborazione coordinata e continuativa” devono comunicare i soli redditi riferiti all’attività libero professionale;
  • i giornalisti che non hanno prodotto reddito da attività giornalistica libero professionale e non hanno chiesto di essere sospesi dalla contribuzione devono comunque effettuare la comunicazione.

Attenzione: i giornalisti che abbiano svolto esclusivamente attività da Co.Co.Co. non sono tenuti a presentare la comunicazione dei redditi.
Ai colleghi interessati dal provvedimento, invece, è importante ricordare che la comunicazione dei redditi 2011 deve essere presentata, entro il 31 luglio 2012, esclusivamente in modalità telematica collegandosi al sito internet dell’Istituto di previdenza, alla pagina: denunciags.inpgi.it
La modalità telematica è disponibile fino al 30 dicembre 2012, dalle ore 8 alle ore 20. Dopo quest’ultima data la comunicazione dovrà essere inviata esclusivamente tramite raccomandata A/R scaricando il “modulo comunicazione redditi” dal sito internet dell’Inpgi.
Per ulteriori informazioni o chiarimenti, i colleghi iscritti all’Inpgi 2 che svolgano attività libero professionale, tenuti, dunque, alla comunicazione reddituale, possono contattare il fiduciario Inpgi della Calabria, Carlo Parisi, al numero telefonico: 0965.810980 o tramite email all’indirizzo: “inpgi@giornalisticalabria.it”.

I commenti sono chiusi.