Anno XII numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Domani il seminario di formazione per giornalisti sulla “Carta di Roma” con visita al Cda-Cara “Sant’Anna”

Isola Capo Rizzuto tra informazione e immigrazione

ISOLA CAPO RIZZUTO (Crotone) – Tutto è pronto al Centro culturale e di spiritualità “Antonio Rosmini” di Isola Capo Rizzuto per ospitare, domani, il seminario sul tema “Informazione e immigrazione: conoscere la Carta di Roma e la sua applicazione”, promosso da Federazione nazionale della Stampa, Unar, l’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, e Sindacato Giornalisti della Calabria.
Un incontro importante per i giornalisti, nel cuore del “problema”: a Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto si trova, infatti, il CDA-CARA (Centro di accoglienza dei richiedenti asilo) più grande del Sud Italia, che domani aprirà le porte ad una delegazione di colleghi di varie testate calabresi, accreditatisi nei giorni scorsi.
Ad aprire i lavori, alle 9.30, sarà il presidente della Federazione della Stampa, Roberto Natale. Accanto a lui, Carlo Parisi, segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria e componente della Giunta esecutiva della Fnsi, Pino Nano, caporedattore centrale dell’Agenzia nazionale Tgr Rai, mentre, protagonista sul versante istituzionale sarà Laura Boldrini, Alto Commissario Onu per i rifugiati. E ancora: il consigliere di presidenza delle Misericordie d’Italia con delega all’immigrazione, Leonardo Sacco, Filippo Sestito (Arci Crotone), Marco Bruno (Università La Sapienza), e Marco Buemi.
Denso il programma della giornata, tesa ad approfondire la Carta di Roma, ovvero il protocollo deontologico, vincolante per i giornalisti, sui richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti, sottoscritto da Fnsi, Ordine dei Giornalisti, e Unhcr (Agenzia Onu per i rifugiati).
Dopo i saluti delle autorità, sono, infatti, previsti diversi e nutriti interventi sul delicato rapporto tra il mondo dell’informazione e quello dell’immigrazione. Quindi una tavola rotonda, con i caporedattori e direttori delle principali testate calabresi, sull’applicazione della Carta di Roma, moderata da Pino Nano. Degna di nota anche la proiezione del video “L’informazione su storie positive di integrazione” con i servizi tv su Riace curati dal giornalista Rai (Tgr Calabria) Andrea Musmeci, e di un altro filmato realizzato da RaiUno sul Centro di Accoglienza per richiedenti asilo “Sant’Anna” di Isola Capo Rizzuto.

I commenti sono chiusi.