Anno XI numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Appello affinché i giovani vengano stimolati all’interesse per indipendenza e pluralismo

Napolitano richiama ai “valori dell’informazione”

Giorgio Napolitano

BORGO LA BAGNAIA (Siena) – I giovani sono attratti dalle innovazioni tecnologiche e sono portatori di nuove istanze. Ma occorre che siano anche stimolati all’interesse “per i valori di indipendenza e pluralismo dell’informazione”.
Questo l’auspicio espresso dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano nel messaggio inviato in occasione dell’apertura del convegno dell’Osservatorio dei giovani editori a Borgo la Bagnaia.
“Desidero rinnovare il mio apprezzamento per l’iniziativa – ha scritto il presidente – che anche quest’anno consente agli studenti che hanno partecipato al progetto «Il quotidiano in classe» di confrontarsi direttamente con quanti operano nel campo dell’informazione”.
“I giovani, naturalmente attratti dalle innovazioni tecnologiche che segnano profondamente il mondo della comunicazione – ha detto il Presidente della Repubblica – sono portatori di nuove istanze. E’, quindi, importante che queste occasioni di dialogo consentano loro di avvicinarsi, in modo costruttivo e consapevole, alla conoscenza della realtà del mondo che li circonda e alla partecipazione alla vita democratica per una piena fruizione delle opportunità e degli spazi che la società esprime”.
“Con il sincero auspicio che l’iniziativa contribuisca a suscitare tra i giovani lettori l’interesse per i valori di indipendenza e pluralismo dell’informazione, rivolgo a lei, Presidente, e a tutti i convenuti il mio più sincero saluto augurale”, ha sottolineato Napolitano rivolgendosi ad Andrea Ceccherini, presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori.

I commenti sono chiusi.