Anno XI numero

Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Il consigliere di amministrazione Giorgio Van Straten commenta la decisione dell’azienda

“Dalla Rai una scelta inaudita e dannosa”

ROMA – Una scelta inaudita e dannosa quella della Rai, riportata oggi da Repubblica, di non trasmettere le proiezioni elettorali per le prossime amministrative. Lo dichiara Giorgio Van Straten, consigliere di minoranza, commentando la mancata scelta – nel termine di 40 giorni prima del voto – di un Istituto al quale appaltare le proiezioni.
“Negligente, inaudita, dannosa. Non si può commentare che così la rinuncia da parte della Direzione Generale, in piena autonomia, alle proiezioni elettorali per le prossime elezioni amministrative. Negligente – osserva – perché il Consiglio di Amministrazione doveva assolutamente essere informato di un atto tanto importante per l’informazione politica verso i cittadini.
Inaudita perché la Rai abdica così, con una scelta che non ha precedenti, alla sua funzione di servizio pubblico.
Dannosa perché favorisce i telegiornali e le rubriche informative della concorrenza. Spero ci sia modo di rimediare; non vorrei vedere i Tg della Rai costretti a collegarsi con Sky o con La 7 per avere le notizie”.

I commenti sono chiusi.