- Giornalisti Calabria - https://www.giornalisticalabria.it -

Casagit: slitta il contributo del coniuge

Mario Petrina (Cda Casagit)

ROMA – Il Consiglio di amministrazione della Casagit ha prorogato di un mese la presentazione dei documenti ai fini dell’esonero dal versamento della quota aggiuntiva individuale per il coniuge o per il convivente more uxorio. 
Slitta, quindi, 30 settembre al 30 ottobre il termine per la presentazione della documentazione per essere esentati dal contributo individuale coniugi o conviventi (€ 972,00). Dopo quella data, i soci che non avranno dimostrato il diritto all’esenzione, riceveranno, in novembre, un bollettino di pagamento relativo al contributo individuale per il coniuge o convivente more uxorio relativo a tutto il 2010.
Il diritto all’esenzione spetta ai quei soci i cui coniugi o conviventi abbiano un reddito inferiore a € 10.367,62. La documentazione da presentare per usufruire del beneficio di esenzione è la seguente: se il coniuge o il convivente more-uxorio ha percepito redditi nel 2009 ed è tenuto alla presentazione della dichiarazione fiscale, il modello 730 o il modello Unico del familiare; 
se, il coniuge o il convivente more-uxorio ha percepito redditi nel 2009 e non è tenuto alla presentazione della dichiarazione fiscale, CUD del familiare accompagnato da autocertificazione che attesti si tratti dell’unico reddito conseguito; se il coniuge o il convivente more-uxorio non ha percepito redditi nel 2009, sarà necessario presentare: per il coniuge, dichiarazione dei redditi del socio titolare (modello 730 o Unico) dal quale si evidenzia che il coniuge è fiscalmente a carico per il convivente more-uxorio, atto notorio o dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa dal convivente davanti a pubblico ufficiale attestante la sua condizione reddituale.