Anno VIII numero
Agenda2017
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2017

Il Ministero del lavoro autorizza i prepensionamenti: ogni 3 uscite 1 nuovo giornalista

Gazzetta del Sud, 11 uscite e 3 assunzioni

ROMA – Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emesso, nei giorni scorsi, il decreto di “Riorganizzazione in presenza di crisi aziendale” del quotidiano Gazzetta del Sud, edito dalla Società Editrice Sud spa di Messina che, nel Piano del 23 febbraio 2015 finalizzato ai benefici della legge 416/1981, aveva denunciato, nonostante

Leggi tutto…

Francesco Fiorentino (Cometa Radio) assistito dal Sindacato Giornalisti della Calabria

Giornalista non pagato, editore condannato

Francesco Fiorentino

L’avv. Maria Antonietta Missineo

CASTROVILLARI (Cosenza) – Costretto a dimettersi per giusta causa, perché non pagato da sei mesi, si rivolge al Sindacato Giornalisti della Calabria, fa causa all’azienda e ottiene dal giudice il riconoscimento delle proprie spettanze. Protagonista dello “scatto di dignità” davanti ad una situazione lavorativa non

Leggi tutto…

Il direttore di Radiotouring 104 ha “osato” chiedere quasi 2 anni di stipendi arretrati

Licenziato il giornalista Rocco Musolino

Rocco Musolino, per oltre 25 anni direttore di Radio Touring 104

REGGIO CALABRIA – “Osa” chiedere il pagamento degli stipendi, che non gli venivano corrisposti da novembre 2015, e si vede, prima, revocare l’incarico di direttore della testata giornalistica e, poi, licenziare “per assenza ingiustificata” dal posto di lavoro. Non siamo in

Leggi tutto…

Smentita Alfa Gi: nessuna “trattativa di composizione”. Gli atti saranno impugnati

Reggio Tv licenzia il giornalista Fausto Pedullà

Fausto Pedullà

VILLA SAN GIOVANNI (Reggio Calabria) – Dopo Mario Meliadò è toccato ad un altro volto storico di Reggio Tv, il giornalista Fausto Pedullà, ricevere la lettera di licenziamento dall’emittente televisiva fondata dall’editore Eduardo Lamberti Castronuovo, già assessore alla legalità della Provincia di Reggio Calabria. In ferie forzate dal 23

Leggi tutto…

Carlo Parisi (Fnsi): “Troppe violazioni e troppi lati oscuri sui quali si farà piena luce”

Reggio Tv licenzia il giornalista Mario Meliadò

Mario Meliadò

VILLA SAN GIOVANNI (Reggio Calabria) – Nuovo, stravagante, capitolo dell’illegittima procedura di trasferimento di ramo aziendale e licenziamento dei dipendenti di Reggio TV, l’emittente televisiva fondata dall’editore Eduardo Lamberti Castronuovo, già assessore alla legalità della Provincia di Reggio Calabria. Dopo la notifica del “preavviso scritto di licenziamento” con invito

Leggi tutto…

Quasi 7 stipendi non pagati. La Fnsi denuncia il mancato rispetto delle procedure

Reggio Tv licenzia 16 dipendenti su 19

Lo stabilimento dell’emittente “Reggio TV” nella zona industriale Campo Calabro di Villa San Giovanni

VILLA SAN GIOVANNI (Reggio Calabria) – Reggio TV, l’emittente televisiva fondata dall’editore Eduardo Lamberti Castronuovo, già assessore alla legalità della Provincia di Reggio Calabria, ha notificato a 16 dei 19 dipendenti (6 su 7 giornalisti) il “preavviso scritto

Leggi tutto…

Ufficio Stampa di Reggio Calabria: accolto il ricorso del giornalista Massimo Calabrò

Abuso di contratti a termine: Comune condannato

Massimo Calabrò

REGGIO CALABRIA – Il giudice del lavoro del Tribunale di Reggio Calabria ha accolto il ricorso del giornalista Massimo Calabrò condannando il Comune di Reggio Calabria per abuso di contratti a termine. Calabrò, difeso dall’avvocato Rosella Macrì, dal 2002 al 2010 ha lavorato all’Ufficio Stampa del Comune di Reggio Calabria,

Leggi tutto…

Dopo 8 anni di odissea giudiziaria la Cassazione rende giustizia a Paola Abenavoli

Licenziamento illegittimo: Finedit condannata

Paola Abenavoli

ROMA – Dopo otto anni di lunga battaglia giudiziale, si conclude positivamente per la giornalista Paola Abenavoli la vicenda che l’ha vista contrapposta alla Finedit – Finanziaria Editoriale srl di Castrolibero. La Corte di Cassazione ha, infatti, confermato la sentenza dell’11 marzo 2014, emessa dalla Corte di Appello di Catanzaro,

Leggi tutto…

I giornalisti rivendicano il pagamento delle spettante arretrate e garanzie per il futuro

Cronache delle Calabrie: sciopero ad oltranza

COSENZA – Sciopero ad oltranza dei giornalisti del quotidiano Cronache delle Calabrie, che rivendicano il pagamento delle spettanze arretrate e garanzie per il futuro del giornale. L’assemblea dei giornalisti, riunita oggi a Cosenza, ha infatti deciso che, alla scadenza delle dieci giornate di sciopero proclamate d’intesa con il Sindacato Giornalisti della Calabria, la

Leggi tutto…

Quattro giorni per il mancato pagamento degli stipendi e l’incertezza sul futuro

Cronache delle Calabrie da oggi in sciopero

COSENZA – Situazione esplosiva a Cronache delle Calabrie, da oggi in sciopero per il mancato pagamento degli stipendi e la situazione di grande incertezza sul futuro del giornale. Da oggi a martedì 18 aprile i giornalisti incrociano le braccia attuando, così, le prime 4 giornate di sciopero delle 10 affidate al Sindacato Giornalisti

Leggi tutto…

L’Assemblea contesta all’editore il mancato confronto e i 3 stipendi su 6 non pagati

Guzzanti, i giornalisti bacchettano Armentano

L’editore Francesco Armentano (Foto Giornalisti Italia)

COSENZA – Abbiamo assistito, nelle ultime ore, al cambio di direttore della nostra testata Cronache delle Calabrie, alle dichiarazioni dell’editore Francesco Armentano in merito a ciò e alle parole dell’ex direttore Paolo Guzzanti. Come assemblea dei giornalisti di Cronache delle Calabrie non potevamo non comunicare, anche

Leggi tutto…

Licenziato da direttore di “Cronache delle Calabrie” poco dopo il rinnovo della fiducia

Paolo Guzzanti non ci sta: “Sfruttato e non pagato”

Paolo Guzzanti

COSENZA – “Licenziato? Aggiungiamo pure sfruttato, da quattro mesi non pagato da un editore che, infinite volte, mi ha annunciato l’esecuzione di bonifici mai arrivati”. È un Paolo Guzzanti amareggiato, ma per nulla rassegnato, quello sbarcato ieri a Fiumicino, di ritorno dagli Stati Uniti e con destinazione Cosenza, dopo la

Leggi tutto…

“Ritardi negli stipendi e mancato rispetto degli accordi”, pronti a 10 giorni di sciopero

Cronache delle Calabrie: è già agitazione

COSENZA – Stato di agitazione al nuovo quotidiano diretto da Paolo Guzzanti. I giornalisti di Cronache delle Calabrie hanno tenuto oggi un’assemblea, alla presenza del Sindacato Giornalisti della Calabria, in cui sono stati affrontati i problemi della nuova testata edita dalla To Press srls di Francesco Armentano. «La redazione del quotidiano Cronache

Leggi tutto…

Parisi (Fnsi): “L’arroganza si batte alzando la testa per rivendicare la propria dignità”

4ª condanna per Esperia TV: “È antisindacale”

Angela Bentivoglio, Rossana Caccavo e Antonietta Marazziti

CROTONE – Quarta condanna per Esperia TV. Il Tribunale di Crotone ha dichiarato antisindacale la condotta dell’emittente televisiva di Crotone nei confronti del Sindacato Giornalisti della Calabria e, di conseguenza, ha revocato i licenziamenti delle giornaliste Angela Bentivoglio e Antonietta Marazziti condannando

Leggi tutto…

Dal 15 giugno con la scadenza della Cigs, ma il liquidatore dimentica Luciano Regolo

L’Ora del grottesco: licenziati tutti tranne il direttore

COSENZA – Sempre più grottesche le vicende legate alle sorti de “L’Ora della Calabria”. Il giornale, guidato da Luciano Regolo finché è uscito in edicola, è in cassa integrazione dal 16 giugno 2014 dopo che il Gruppo editoriale C&C guidato da Alfredo Citrigno, erede dell’ex editore Piero Citrigno che in passato ha editato

Leggi tutto…