- Giornalisti Calabria - https://www.giornalisticalabria.it -

Il Brutium premia Francesco Saverio Vetere

[1]

Francesco Saverio Vetere

ROMA – “Medaglia d’Oro Calabria 2019” a Francesco Saverio Vetere, segretario generale e presidente della Giunta esecutiva dell’Uspi, l’Unione Stampa Periodica Italiana. A consegnarla, il 27 giugno, alle ore 18, nella sala della Promoteca in Campidoglio, sarà Gemma Gesualdi, presidente del Brutium, in occasione della 53ª Festa dei Calabresi nel Mondo presieduta dal sen. Marco Siclari.
[2]Il riconoscimento, conferito a “personalità calabresi che hanno onorato la loro terra di origine con la loro vita e le loro opere”, consiste in una medaglia, coniata dalla scultore calabrese Alessandro Monteleone, che rappresenta il simbolo della “pacchiana” che, con in testa la cesta dei suoi ricordi, lascia la sua Calabria per venire a Roma, simboleggiata dalla cupola di San Pietro.
Nato a Cosenza il 26 aprile 1962, Francesco Saverio Vetere è avvocato penalista patrocinante presso la Suprema Corte di Cassazione, con studi a Cosenza e Roma, giornalista pubblicista e docente di editoria periodica all’Università “La Sapienza” di Roma.
Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana ed è stato insignito del “Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri”.
Vetere è stato presidente del Coordinamento Mondiale della Stampa Periodica Italiana, componente della Commissione Paritetica Governo-Editori presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Comitato per il Credito Agevolato alle imprese del settore della comunicazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Commissione Tecnica per l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’Osservatorio per la Distribuzione e Vendita dei Prodotti Editoriali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, amministratore della Società Editrice Euroma “La Goliardica”, società editrice della Università di Roma, consigliere di Amministrazione dell’Osservatorio Permanente per l’Informazione Medico-Scientifica, organismo che si occupa del monitoraggio dell’informazione medico-scientifica sui mezzi di comunicazione. (giornalistitalia.it) [3]