Anno IX numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Domani a Reggio Calabria organizzato da Unaprol, Unaga, Arga, Fnsi, Sgc e Odg

Formazione giornalisti sulla sicurezza alimentare

REGGIO CALABRIA – “Sicurezza alimentare, quadro legislativo e corretta informazione” è il tema del corso di formazione in programma domani 16 dicembre, alle ore 9.30, a Reggio Calabria, su iniziativa del Consorzio olivicolo italiano Unaprol, dei gruppi di specializzazione della Fnsi e del Sindacato Giornalisti della Calabria, Unaga e Arga Calabria, e dell’Ordine dei giornalisti della Calabaria. Il corso, in programma nell’auditorium “Nicola Calipari” del Consiglio Regionale della Calabria, si avvale della collaborazione di Coldiretti Calabria.
Si tratta della prima iniziativa del genere, dedicata esclusivamente ai giornalisti in Calabria sul tema della trasparenza nel settore oleario. I temi che saranno affrontati riguardano: alimentazione e deontologia; mercato mondiale dell’olio di oliva, classificazione delle categorie degli oli vergini in commercio, sistemi di tracciabilità del prodotto; strumenti di contrasto delle frodi nel settore oleario, legislazione nazionale, europea e norme internazionali, il valore probatorio delle prove organolettiche e del panel test per informare gli operatori dell’informazione ed educare i consumatori al consumo consapevole del prodotto simbolo del made in Italy agroalimentare nel mondo.
Sono previsti indirizzi di saluto da parte di Nicola Irto, presidente del Consiglio regionale della Calabria, Carlo Parisi, segretario generale aggiunto della Fnsi, Mimmo Vita, presidente dell’Unaga, Andrea Musmeci, presidente di Arga Calabria.
Le relazioni al corso saranno tenute da: Giuseppe Soluri, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria, su alimentazione e deontologia del giornalista; Francesco Cosentini, direttore regionale di Coldiretti Calabria, su corretta informazione e tutela del prodotto italiano; Pietro Sandali direttore generale di Unaprol sulla situazione del comparto olivicolo in Italia ed evoluzione della normativa di settore; Michele Bungaro, giornalista e vicepresidente del comitato consultivo del Coi a Madrid sul mercato mondiale dell’olio di oliva e le norme Coi e Antonio Giuseppe Lauro, capo panel, sul valore probatorio del panel test, la norma Coi sul test organolettico. Di particolare interesse la lotta alla contraffazione che vedrà i Carabinieri del Nas effettuare durante il corso una dimostrazione pratica di contrasto a: frode, adulterazione, sofisticazione e contraffazione alimentare che riguardano, in particolare, l’olio extra vergine di oliva.
Durante il corso saranno diramati, altresì, gli ultimi dati riguardanti la produzione nazionale, e calabrese in particolare. Informazioni sul corso potranno essere richieste direttamente all’Arga Calabria (tel. 0965810980). (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi.