Anno X numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Totò Soluri aveva 91 anni. Una vita dedicata alle battaglie politiche fuori dagli schemi

Morto il padre del giornalista Giuseppe Soluri

Diego Rivera, L’uomo all’incrocio (affresco, 1934)

CATANZARO – Si è spento a Catanzaro, all’età di 91 anni, Antonio Soluri, padre del giornalista Giuseppe Soluri, direttore del Giornale di Calabria e presidente dell’Ordine dei giornalisti della Calabria.
Per gli amici era il “compagno” Totò, come lui stesso ha voluto venisse scritto sul manifesto funebre, quale ultimo atto di quella coerenza politica, fuori dagli schemi tradizionali, ma comunque dedicata completamente alle “battaglie del movimento operaio e dei lavoratori” che hanno contraddistinto la sua esistenzasino all’ultimo giorno. Per sua espressa volontà il corpo sarà cremato e si dispensa da qualsiasi partecipazione al lutto.
Profondo cordoglio, a nome di tutti i giornalisti calabresi, viene espresso dai colleghi dell’Ordine e del Sindacato giornalisti della Calabria, che si stringono attorno a Giuseppe Soluri ed alla famiglia tutta. A Giuseppe Soluri il fraterno abbraccio del segretario generale aggiunto della Fnsi, Carlo Parisi, e della Redazione di Giornalisti Italia.

I commenti sono chiusi.