Anno X numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Dei 305 iscritti alla 116ª sessione, ha superato lo scritto il 58% dei candidati. Dal 17 marzo la prova finale

Esame giornalisti: 178 gli ammessi alla prova orale

ROMA – Sono 178 i candidati ammessi alla prova orale della 116ª sessione degli esami di idoneità professionale per l’iscrizione nell’elenco dei giornalisti professionisti: il 58% degli iscritti alla prova scritta tenutasi il 4 febbraio scorso all’Ergife Palace Hotel di Via Aurelia, a Roma.
Le prove orali avranno inizio il prossimo 17 marzo, alle ore 10.30, nella sede del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, in via Parigi 11 (2° piano). I candidati dovranno, comunque, presentarsi mezz’ora prima per l’identificazione.
I candidati dovranno far pervenire, almeno tre giorni prima della data di convocazione per la prova orale, alla Segreteria della Commissione – presso il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, in Roma, via Parigi, n. 11 – per posta oppure consegnandola direttamente agli uffici (non sono ammessi fax ed e-mail), la tesina, in un’unica copia, consistente nell’approfondimento di un argomento a sua scelta (al massimo 5500/6000 caratteri). In copertina, oltre al nome e cognome, dovranno essere indicati la sessione per la quale presenta la tesina e il titolo relativo all’argomento prescelto. Si comincia con i candidati il cui cognome inizia con la lettera X.
Presidente della Commissione è Carmelo Provvido Maria Asaro (consigliere della Corte di Appello di Roma); membri effettivi: Carmine De Michele (presidente di Sezione del Tribunale di Roma) ed i giornalisti Angelo Rossi, Barbara Ferrero, Michele Giammarioli, Massimo Lucchesi e Tiziana Cardarelli. Segretario Vincenzo Lucrezi. Membri supplenti: presidente Renato Aldo Tiziano Laviola (consigliere della Corte d’Appello di Roma), Sergio Colaiocco (sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma) ed i giornalisti: Paolo Giarrusso, Elvira Manfredi, Orazio Raffa, Luigi Monfredi e Roberto Olivieri.

I commenti sono chiusi.