- Giornalisti Calabria - http://www.giornalisticalabria.it -

Inpgi 2: entro il 31 luglio la comunicazione dei redditi

REGGIO CALABRIA – Torna, come ogni anno, la scadenza del 31 luglio per la comunicazione (obbligatoria) dei redditi percepiti per attività giornalistica autonoma nel corso dell’anno precedente, in questo caso il 2012.
Tale comunicazione dev’essere trasmessa all’Inpgi, entro la fine di luglio 2013, da tutti i giornalisti iscritti alla Gestione separata (Inpgi 2) che, nell’arco dello scorso anno, abbiano svolto attività autonoma: con partita iva, come attività occasionale, come partecipazione in società semplici o in associazioni tra professionisti, con cessione di diritti d’autore.
E’ importante ribadire che sono tenuti alla comunicazione anche coloro i quali non abbiano conseguito redditi da attività giornalistica libero professionale, ma neppure chiesto di essere sospesi dagli adempimenti contributivi per l’anno 2012 (se non ci sono redditi, andrà indicato un importo pari a zero).
La comunicazione all’istituto di previdenza da qualche anno dev’essere effettuata esclusivamente per via telematica, collegandosi al sito www.inpgi.it [1] attivo tutti i giorni, dal 20 giugno, dalle ore 8 alle ore 20. Tuttavia, si ricorda che, nei casi in cui l’inoltro della comunicazione venga effettuato in data successiva al 31 luglio 2013, è previsto l’addebito di una sanzione per ritardata comunicazione reddituale.
Per effettuare la comunicazione è necessario identificarsi sul sito dell’Inpgi utilizzando il Codice iscritto (ovvero il proprio numero di posizione) e la password normalmente utilizzata per accedere ai dati personali.
Per qualsiasi altra informazione o dubbio sulla corretta compilazione del modulo informatico da utilizzare per la comunicazione dei redditi, si può, infine, contattare il fiduciario Inpgi per la Calabria, Carlo Parisi, al numero telefonico 0965.810980 (dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30) o all’indirizzo email: inpgi@giornalisticalabria.it [2].