Anno IX numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Un uomo solo al comando, tutti gli altri al ballottaggio. Tra i “prof” Bonini e Serdoz i più votati. Iacopino solo sesto

Elezioni Odg: il Lazio promuove solo Gino Falleri

Roberta Serdoz

Gino Falleri

ROMA – “Un uomo solo al comando”, dopo le elezioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale e Regionale del Lazio: il suo nome è Gino Falleri. Alla Fausto Coppi, il vicepresidente dell’Odg laziale, presidente nazionale del Gus e del Dipartimento Nazionale Uffici Stampa della Fnsi, è, infatti, l’unico ad aver tagliato il traguardo dell’elezione. Tutti gli altri sono rimandati al ballottaggio. A partire dal presidente uscente dell’Ordine nazionale dei giornalisti, Enzo Iacopino, soltanto sesto all’arrivo con un distacco di 164 voti dal “vincitore” della “tappa” di ieri, Carlo Bonini, e dietro Roberta Serdoz, Giannetto Baldi, Chiara Longo Bifano, Guido D’Ubaldo e Fabiola Paterniti. Rimandato anche il presidente uscente dell’Odg laziale, Bruno Tucci, quarto dopo Paola Spadari, Silvia Resta e Maria Lepri.
Nel dettaglio, per il Consiglio regionale (6 i posti da assegnare) andranno al ballottaggio i giornalisti professionisti: Paola Spadari (650 voti), Silvia Resta (629), Maria Lepri (603), Bruno Tucci (598), Carlo Picozza (593), Marco Conti (577), Mario Forenza (527), Filippo Anastasi (476), Claudio Rizza (421), Sebastiano Messina (372), Marida Lombardo Pijola (319), Francesca Romana Gigli (272). Per i 2 revisori dei conti, invece, ballottaggio per: Giovan Battista Brunori (670), Solen De Luca (566), Alessandra Spitz (418) e Alberta Del Bianco (363).
Quanto ai pubblicisti, eletto Gino Falleri (709), andranno al ballottaggio (per 2 posti): Maria Francesca Genco (358), Stefano Cazora (281), Giovanna Sfragasso (222) e Paola Palmieri (159). Per il revisore dei conti, invece, ballottaggio per: Giovanna Ciacciulli (455) e Renzo De Simone (149).
Per il Consiglio nazionale, questi i giornalisti professionisti ammessi al ballottaggio per i 16 posti disponibili: Carlo Bonini (682), Roberta Serdoz (623), Giannetto Baldi (544), Chiara Longo Bifano (544), Guido D’Ubaldo (533), Fabiola Paterniti (531), Enzo Iacopino (518), Maria Zegarelli (506), Cristina Cosentino (502), Laura Trovellesi (489), Nadia Monetti (484), Roberto Mastroianni (483), Pietro Suber (482), Sonia Oranges (480), Pierluigi Franz (475), Loris Gai (472), Ester Palma (452), Adalberto Baldini (447), Paolo Conti (397), Alessandra Longo (305), Raffaella Cosentino (292), Adriana Pannitteri (287), Monica Paternesi (279), Alessandro Banfi (258), Antonio De Florio (246), Vincenzo Miglietta (242), Dania Mondini (241), Emiliano Scalia (231), Giulio Cesare Valesini (220), Gianluca Gizzi (217), Antonella Giuli (212), Maria Micaela Fagiolo (194).
Per i giornalisti pubblicisti, infine, andranno al ballottaggio per gli 11 consiglieri da eleggere: Roberto Rossi (423), Ugo Armati (370), Mauro De Vincentiis (331), Vittorio Esposito (298), Silvia Mattoni (297), Carlo Felice Corsetti (266), Mario De Renzis (261), Paola Scarsi (257), Francesco Nota Cerasi (249), Elisabetta Palmisano (245), Rodolfo Davoli (227), Francesco Naddeo (213), Daniela Molina (167), Antonio Panei (165), Antonio Berlingeri (158), Fulvio Maiella (152), Costantino Coros (151), Fabio Carnevali (141), Stefano Solinas (141), Marco Calaci (141), Stefania Di Felice (140) e Barbara Cannata (139).
Il ballottaggio avrà luogo domenica prossima, 26 maggio, dalle ore 10.30 alle ore 13, e lunedì 27 maggio dalle ore 16 alle ore 21.30, nei locali del Centro Coni Acqua Acetosa, in largo Giulio Onesti 1, a Roma.

I commenti sono chiusi.