Anno X numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Cronista di nera e giudiziaria, a lungo impegnato nell’Unione nazionale giornalisti pensionati, è morto oggi a 89 anni

Addio a Giuseppe Peruzzi, 30 anni a “La Nazione”

FIRENZE – E’ morto stamani, nella sua casa fiorentina, il giornalista Giuseppe Peruzzi, 89 anni. Originario di Vinci, Peruzzi aveva cominciato la professione giornalistica al “Nuovo Corriere” di Romano Bilenchi, proseguendo poi la sua attività a “Il Paese” e quindi a “Paese Sera” e poi a “La Nazione” dove ha lavorato per circa 30 anni, fino alla pensione, occupandosi soprattutto di cronaca nera e giudiziaria.
E’ stato, inoltre, per lungo tempo corrispondente da Firenze per il “Corriere della Sera”. Autore anche di un libro, “Spogliarello in redazione” su vizi e virtù dei giornalisti fiorentini, Peruzzi all’intensa attività professionale ha abbinato, specie dopo il pensionamento, l’impegno negli organismi sindacali della categoria.
Membro a lungo del Consiglio direttivo del Gruppo toscano del sindacato giornalisti pensionati, per quasi un decennio ha anche fatto parte dell’esecutivo nazionale dell’Ungp.
I funerali si svolgeranno domani alle 15.30, nella chiesa di Santa Caterina da Siena, in via del Mezzetta. (Ansa)

I commenti sono chiusi.