Anno IX numero
Agenda2018
Manifesto
Convenzioni
Contratti

Modulistica e Informazioni

Modulistica
Modulistica
Modulistica
Modulistica
Varie
Agenda2018

Venerdì a Cassino la cerimonia conclusiva della rassegna internazionale promossa da Gus, Ugef e Angpi

Ecco i vincitori del Premio “Argil: uomo europeo” 2011

CASSINO (Frosinone) – Proclamati i vincitori del Premio giornalistico internazionale “Argil: uomo europeo”,  promosso dal Gruppo giornalisti uffici stampa (Gus), dall’Ugef (Unione Giornalisti Europei per il Federalismo secondo Altiero Spinelli) e dall’Angpi (Associazione Nazionale Giornalisti Pubblicisti Italiani), nonché dal Sindacato Cronisti Romani e con il patrocinio ed il contributo della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, di Enti ed Istituzioni pubbliche.
Per la sezione “Comunicare l’Europa – F.H. Bruener”, il premio è andato ad Antonio Tajani, vice presidente della Commissione Europea;
la sezione “Estero” ha visto vincitore Cristiano Tinazzi, freelance;
la sezione “RadioTV” è stata vinta da Paolo Di Giannantonio, del Tg1;
la sezione “Web” ha visto vincitore Carlo Parisi, “www.giornalisticalabria.it”;
la sezione “Cultura” ha visto, invece, prevalere Armando Massarenti, de “Il Sole-24 Ore”;
per la sezione “Cronaca” il riconoscimento è andato a Corrado Ruggeri, del “Corriere della Sera”;
la sezione “Addetto Stampa” è andata a Giancarlo Rossi, Capo Servizio Pubblica Informazione del Ministero della Difesa;
la sezione “Sport” è stata vinta da Guido D’Ubaldo, de “Il Corriere dello Sport”;
Il Premio internazionale, ideato da Gino Falleri e da Carlo Felice Corsetti, ha una sezione a latere denominata “Valori & umanità” ed il relativo riconoscimento è andato al prof. Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di S. Egidio.
Una menzione speciale è stata attribuita a Laura Serloni, de “la Repubblica”.
La Giuria ha voluto, altresì, assegnare un particolare Riconoscimento alle Redazioni giornalistiche provinciali a titolo di apprezzamento per il ruolo assolto per una puntuale e precisa informazione, nonché per riconoscere loro una funzione sociale sempre più importante nell’attuale società della globalizzazione. Una funzione preziosa ma anche responsabile perché il giornalista è prima di tutto un testimone e nell’umiltà del suo lavoro c’è la grandezza della sua missione.
La premiazione dei vincitori avrà luogo, alle ore 11.30 di venerdì 25 novembre, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Cassino e sarà preceduta da un convegno sul tema: “I nuovi scenari dell’informazione del Terzo Millennio”.
La Sezione “Comunicare l’Europa – Franz Hermann Bruener” è dedicata alla memoria del primo direttore generale dell’Ufficio europeo di lotta alla frode-Olaf (Bruxelles) per sottolineare il valore strategico della lotta contro corruzione e frode nella costruzione dell’Europa unita e in considerazione del contributo da lui fornito alla trasparenza delle istituzioni ed alla correttezza dei rapporti tra il mondo investigativo e quello della libera stampa, basati sul rispetto dei rispettivi ruoli.
La giuria della seconda edizione, presieduta da Gino Falleri, presidente nazionale del Gus e dell’Angpi, è composta da Giorgio Bartolomucci, direttore di testate; Romano Bartoloni, presidente del Sindacato cronisti romani e segretario dell’Unione nazionale cronisti italiani; Alessandro Butticé, dirigente Olaf a Bruxelles; Carlo Felice Corsetti, consigliere nazionale dell’ordine dei giornalisti; Fabio Morabito, consigliere nazionale e componente della Giunta esecutiva della Federazione nazionale della stampa italiana; Tommaso Polidoro, presidente del Gruppo formazione del Gus Romano e docente universitario.
La manifestazione intende valorizzare a livello europeo la professione del giornalista, collegandola al patrimonio informativo portato da Argil, nome dei resti umani fra i più antichi d’Europa (400.000 anni) ritrovati a Ceprano: dall’incisione dei graffiti con punta di selce all’elegante pennino della stilografica.

2 comments to Ecco i vincitori del Premio “Argil: uomo europeo” 2011

  • Zina Crocè

    Vivissimi complimenti, Carlo.

  • Cosimo Bruno (presidente Circolo della Stampa Pollino Sibaritide)

    Complimenti vivissimi al segretario regionale dei giornalisti della Calabria e direttore di http://www.giornalisticalabria.it per il prestigioso riconoscimento, Premio giornalistico internazionale “Argil: uomo europeo” che gli verrà consegnato venerdì prossimo 25 novembre, a Cassino, assieme ad altri autorevoli vincitori di altre sezioni.
    Ad maiora, segretario!