Anno V numero
Agenda2014

Modulistica e Informazioni

Modulistica

Presente il segretario del Sindacato dei giornalisti, Carlo Parisi, hanno votato 36 dei 49 redattori e 13 collaboratori

Eletto il Cdr delle Cronache del Garantista

LAMEZIA TERME (Catanzaro) – L’Assemblea dei giornalisti del quotidiano “Cronache del Garantista”, riunitasi oggi a Lamezia Terme, ha eletto il Comitato di Redazione ed il Rappresentante dei Collaboratori. Quattro ore di assemblea, convocata dal segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, vicesegretario nazionale Fnsi, che oggi, all’Aerhotel Phelipe, ha registrato la Leggi tutto…

Portale Calabria Europa: colloqui sospesi mezz’ora prima dell’inizio. Carlo Parisi (Fnsi): “Al danno non si aggiunga la beffa”

S’insedia Oliverio, salta la selezione dei giornalisti

Mario Oliverio

CATANZARO – Contestualmente all’insediamento del nuovo presidente della Giunta regionale della Calabria, Mario Oliverio, vengono sospese “per sopraggiunti e imprevedibili ragioni istituzionali di un componente della Commissione” le prove di selezione per 5 giornalisti con funzioni di redattore ordinario che avrebbero dovuto iniziare oggi a Catanzaro, alle ore 14, nella sede del Dipartimento n. 3 “Programmazione Nazionale e Comunitaria” della Regione Calabria.
Selezione per le attività previste dai Piani di Comunicazione dei Programmi Operativi FESR e FSE 2007/2013 che contemplano la stipula di un contratto con una durata massima di 300 giornate con scadenza fissata improrogabilmente al 31 ottobre 2015.
Da oggi a venerdì erano, infatti, in programma i colloqui con i 25 giornalisti selezionati per titoli tra i 145 estratti dalla Banca dati esperti della Regione Calabria in relazione all’Avviso pubblico per la “Selezione di 5 Giornalisti con funzioni di redattore ordinario per l’Area Comunicazione con i Media - Approvato con Decreto n.3054 del 18/03/2014 pubblicato sul BURC n. 13 parte III in data 24/03/2014”.
Alle ore 14 di oggi avrebbero dovuto sostenere la prova i giornalisti Eleonora Bifano, Maurizio Bonanno, Giulia Bondi, Benedetta Caira, Mario Campanella, Piervincenzo Canale, Vincenzo Canonaco e Giampiero Casagni. Domani, alle ore 11, sarebbe stata invece la volta di Francesca Chirico, Eloisa Covelli, Antonino Di Giovanni, Maria Teresa Folino, Salvatore Gemellaro, Giovanni Paolo Latella, Mariangela Latella, Francesco Molica e Domenico Murrone. Infine, venerdì, alle ore 10, a sostenere il colloquio erano stati convocati Massimiliano Papasso, Nino Pirito, Teresa Pittelli, Francesco Pungitore, Maria Francesca Rotondaro, Oriana Schembari, Edoardo Trimboli e Alessandra Tuzza.
Mezz’ora prima dell’inizio dei colloqui, gli otto candidati convocati per oggi sono stati informati che Leggi tutto…

Sabato prossimo, a Lamezia Terme, convocata del segretario del Sindacato giornalisti della Calabria, Carlo Parisi

Cronache del Garantista, Assemblea per eleggere il Cdr

REGGIO CALABRIA – L’Assemblea di Redazione dei Giornalisti del quotidiano “Cronache del Garantista” è convocata per sabato 13 dicembre 2014, alle ore 9.30 in prima convocazione e alle ore 10.30 in seconda, a Lamezia Terme (Cz), nella sede della Cgil Calabria in via Del Mare n. 13.
All’ordine del giorno: 1) comunicazioni del Segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria; 2) nomina e insediamento della Commissione Elettorale; 3) elezione del Leggi tutto…

Eletti gli organismi del Sindacato Giornalisti della Calabria ed i 18 delegati al Congresso Fnsi. Partecipazione record

Carlo Parisi segretario con 643 voti su 653 votanti

Carlo Parisi

REGGIO CALABRIA – Carlo Parisi è stato confermato segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria con 643 voti su 653 votanti. Un risultato, quello ottenuto dal vicesegretario nazionale della Fnsi, raggiunto grazie anche alla straordinaria partecipazione al voto nei dieci seggi: Roma, Marina di Sibari, Scalea, Cosenza, Crotone, Catanzaro, Polistena, Locri, Vibo Valentia e Reggio Calabria. Altissima l’affluenza alle urne tra i professionali, con il 72,08%, nonostante le avverse condizioni atmosferiche e l’allerta meteo.
“Nel ringraziare tutti i colleghi calabresi che hanno inteso rinnovarmi la loro fiducia – afferma Carlo Parisi – con un consenso che supera la più rosea delle aspettative, sottolineo che questo risultato è stato possibile grazie al prezioso e spesso silente lavoro dei miei collaboratori e, soprattutto, grazie alla fiducia che i giornalisti calabresi ripongono nel Sindacato Giornalisti della Calabria, affiancandoci nelle battaglie a difesa della dignità professionale e della qualità dell’informazione”.
Un successo reso, naturalmente, possibile grazie anche alla qualità ed alla credibilità di tutti i candidati in lista, molti dei quali coraggiosi protagonisti di drammatiche battaglie a difesa della legalità nella nostra regione.
Al XXVII Congresso della Fnsi, inoltre, la Calabria sarà in campo con una delle delegazioni più numerose del Paese. Tra i 18 eletti nelle due liste aderenti alla componente nazionale “Stampa Libera e Indipendente”, guidata da Carlo Parisi, due nomi su tutti per via delle drammatiche vicende che li hanno portati alla ribalta internazionale: Michele Albanese, costretto a vivere sotto scorta ed a spostarsi con l’auto blindata per aver semplicemente fatto il proprio mestiere di onesto cronista raccontando fatti e misfatti della ’ndrangheta, e Luciano Regolo, il direttore de “l’Ora della Calabria”, che non ha esitato a schierarsi al fianco della redazione e dalla parte della verità, piuttosto che piegarsi al malvezzo di nascondere le notizie non gradite al potente di turno. Con loro, un “senatore” del giornalismo italiano, l’ex vicedirettore della Tgr nazionale, Mimmo Nunnari, e – tra i collaboratori – il segretario generale della Cisal, Franco Cavallaro, che Leggi tutto…

A Reggio Calabria riconoscimenti ai giornalisti Zaira Bartucca, Maria Crisafi, Domenico Grillone e Gabriella Lax

Il Corecom consegna i premi “ComuniCal 2014”

Domenico Grillone, Gabriella Lax e Marina Crisafi

REGGIO CALABRIA – Premiazione, oggi a Palazzo Campanella di Reggio Calabria, dei vincitori della prima edizione del concorso “ComuniCal 2014” promosso dal Comitato regionale per le Comunicazioni della Calabria.
Riservato a giornalisti pubblicisti e professionisti iscritti all’Ordine Regionale della Calabria e al Sindacato Giornalisti Calabria, il concorso – ha spiegato il presidente del Corecom, Alessandro Manganaro – “punta alla valorizzazione delle competenze degli operatori calabresi dell’informazione Leggi tutto…

Venerdì 21 novembre nuovo appuntamento in Calabria sul codice deontologico e gli istituti di categoria

Formazione giornalisti a Villa San Giovanni

VILLA SAN GIOVANNI (Reggio Calabria) – “Il codice deontologico dei giornalisti” e “L’Inpgi, la Casagit e gli istituti di previdenza e  di assistenza dei giornalisti” sono i temi del seminario di formazione professionale continua organizzato dall’Ordine dei giornalisti della Calabria, venerdì 21 novembre, alle ore 10, all’auditorium dell’Hotel Leggi tutto…

Presentate le liste per Segretario, Direttivo, Probiviri, Sindaci e delegati al XXVII Congresso della Stampa Italiana

Sindacato Giornalisti della Calabria: i candidati

REGGIO CALABRIA – La Commissione Elettorale ha completato le operazioni di verifica delle candidature e delle liste per le elezioni del Segretario, del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Probiviri, del Collegio dei Revisori dei Conti del Sindacato Giornalisti della Calabria, dei delegati al XXVII Congresso della Stampa Italiana, del Consiglio Direttivo del Gruppo Pensionati Calabria e del delegato al VI Congresso dell’Ungp, convocate per i giorni 7 e dal 9 al 17 novembre 2014.
Al termine delle operazioni, per l’elezione degli organismi del Sindacato Giornalisti della Calabria sono state presentate le seguenti liste di candidati, tutte appartenenti a “Stampa Libera e Indipendente”: Leggi tutto…

Dal 24 al 26 ottobre la V edizione del seminario “Hipponion Stroke National Prize” patrocinato dalla Casagit

A Vibo Valentia “La Vita prima e dopo l’Ictus”

VIBO VALENTIA – Si è aperta ieri e si concluderà domani, a Vibo Valentia, la V edizione dell’Hipponion Stroke National Prize, un premio nazionale per i migliori lavori originali di giovani ricercatori, che è ormai diventato una tradizione della Neurologia Vascolare italiana.
L’assegnazione del premio avverrà nel contesto di un Seminario intitolato “La Vita prima e dopo l’Ictus”. L’evento è patrocinato dalla Casagit Leggi tutto…

Dal 5 novembre 32 pagine full color. Con il direttore Francesco Graziadio: Bombini, Cribari, Furia, Petrasso, Truzzolillo e Veltri

Nasce il quotidiano “la provincia di Cosenza”

La redazione del quotidiano calabrese “la provincia di Cosenza” in edicola dal prossimo 5 novembre: Francesco Graziadio, Alessia Truzzolillo, Pablo Petrasso, Alfonso Bombini, Marco Cribari, Eugenio Furia e Francesco Veltri

COSENZA – 
Un nuovo quotidiano in Calabria. Debutta, infatti, il 5 novembre “la provincia di Cosenza”, giornale di 32 pagine full color distribuite nelle edicole della provincia bruzia. Direttore responsabile è Francesco Graziadio, affiancato in redazione da Alfonso Bombini, Marco Cribari, Eugenio Furia, Pablo Petrasso, Alessia Truzzolillo e Francesco Veltri.
“Una redazione snella, ma nel contempo fortemente motivata”, sottolinea il direttore Francesco Graziadio (ex Corriere della Calabria, come Furia, Petrasso, Truzzolillo e Veltri, mentre Bombini e Cribari provengono dall’Ora della Calabria), che si avvarrà di Leggi tutto…

Il Garantista nella tipografia che bloccò “l’Ora della Calabria” dopo la famosa “telefonata del cinghiale”. Solidarietà ai giornalisti

Regolo a Sansonetti: “Non stampare da De Rose”

Luciano Regolo

Piero Sansonetti

CATANZARO – Da oggi, quello che ho sperato fino all’ultimo fosse un sordido pettegolezzo, è invece una verità ufficiale: Il Garantista ha cambiato stampatore. Quello nuovo, per l’edizione calabrese, come risulta dalla gerenza pubblicata stamani, è Umberto De Rose, il protagonista dell’orrenda “telefonata del cinghiale” da me registrata la notte tra il 18 e il 19 febbraio scorsi, quando lo stesso De Rose, che adesso, a seguito di quelle vicende, è imputato per violenza privata, inventò un guasto alla rotativa, mai avvenuto, secondo la perizia disposta dalla procura cosentina, per impedire che uscisse l’Ora della Calabria con la notizia dell’indagine aperta su Andrea Gentile, il figlio del senatore Tonino.
È una novità triste, ritengo, per tutta la stampa calabrese. Il mio pensiero e la mia solidarietà più sincera e partecipe vanno innanzitutto a quei colleghi, ex gionalisti dell’Ora, passati al Garantista nel mese di giugno. Sono certo che abbiano subito questa scelta e che vi siano avversi, perché loro hanno condiviso con me e con l’intera redazione non solo la denuncia pubblica con cui ci opponemmo alla squallida censura decisa da De Rose, visto che non era riuscito a convincermi, tramite le parole minacciose rivolte all’allora editore Alfredo Citrigno (emblematico un passo che traduco letteralmente Leggi tutto…

Al voto per Segretario, Consiglio Direttivo, Collegi Probiviri e Revisori, Gruppo Pensionati e delegati ai congressi Fnsi e Ungp

Elezioni del Sindacato Giornalisti della Calabria

REGGIO CALABRIA – Il Consiglio Direttivo del Sindacato Giornalisti della Calabria ha convocato per i giorni 7 e dal 9 al 17 novembre 2014 le Elezioni del Segretario, del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Probiviri, del Collegio dei Revisori dei Conti del Sindacato Giornalisti della Calabria.
Hanno diritto al voto tutti gli iscritti al Sindacato Giornalisti della Calabria alla data del 181° giorno antecedente la data fissata per le votazioni in regola con il pagamento delle quote associative. Possono essere eletti tutti gli iscritti professionali e collaboratori con un’anzianità di iscrizione di almeno 5 anni, salvo le limitazioni poste per la eleggibilità a proboviro per la quale sono, invece, richiesti 10 anni di iscrizione. Leggi tutto…
Alla quinta votazione (dopo 4 legittimi sì) ha giustamente votato solo il 2,48%. Lo Statuto Fnsi neppure lo prevede

Contratto, scontato flop di un referendum inutile

ROMA – Chi sperava di potersi aggrappare ad un inutile referendum per contestare ancora il rinnovo del Contratto nazionale di lavoro giornalistico Fnsi-Fieg, per il triennio 2014-2016, dovrà definitivamente rassegnarsi. Dei 34751 aventi diritto al voto hanno votato appena in 863, pari al 2,48%.
La Commissione Elettorale centrale per il referendum, presieduta da Giovanni Rossi (Aser) e composta da Carlo Parisi, Giovanni Rossi (Sigim) e Lucia Visca, assistiti dal direttore della Fnsi, Giancarlo Tartaglia, ha infatti constatato il mancato raggiungimento del quorum fissato nella delibera assunta dalla Giunta Esecutiva Fnsi con la Consulta delle Associazioni Regionali di Stampa il 24 luglio 2014, non procedendo quindi allo scrutinio delle schede.
Del resto, dopo ben quattro approvazioni da parte degli organismi legittimati a farlo (Giunta Esecutiva, Commissione Contratto, Consiglio Nazionale e Conferenza nazionale dei Comitati e dei Fiduciari di redazione), il contratto nazionale di lavoro giornalistico, voluto e firmato dal segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, e dal presidente dell’Inpgi, Andrea Camporese, era già in vigore da tre mesi e non doveva essere sottoposto a referendum.
Non bisogna, infatti, dimenticare che dopo la fallimentare esperienza del 2009 (3329 votanti su 34115 aventi diritto al voto), che aveva già registrato l’irrisoria partecipazione del 9,76%, l’istituto del referendum era stato bocciato dal Congresso di Leggi tutto…

Il 26 e 27 settembre nnostante il contratto nazionale di lavoro giornalistico Fnsi-Fieg sia già in vigore da tre mesi...

Giornalisti al voto per un referendum inutile

ROMA – Si svolgerà venerdì 26 e sabato 27 settembre, dalle ore 10 alle ore 19, il referendum sul rinnovo del Contratto nazionale giornalistico Fieg-Fnsi sottoscritto il 24 giugno scorso.
Le modalità di svolgimento sono state fissate dalla Giunta Esecutiva Fnsi, riunita il 24 luglio scorso insieme alla consulta delle Associazioni Regionali di Stampa, che  ha approvato, in adempimento della deliberazione del Consiglio Nazionale del 10 luglio, il regolamento per lo svolgimento delle operazioni referendarie inerenti il testo del rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro Giornalistico, sottoscritto dalla Fieg e dalla Fnsi il 24 giugno scorso.
Il Consiglio Nazionale della Fnsi, che ha approvato l’accordo per la rinnovazione del contratto nazionale di lavoro giornalistico Fieg-Fnsi e che “valutata positivamente l’ipotesi di referendum”, ha, infatti, demandato “alla Giunta Esecutiva le modalità di svolgimento del refereendum e la nomina della Commissione Elettorale centrale composta da Giovanni Rossi (Aser) presidente, Fabio Azzolini, Carlo Parisi, Paolo Perucchini e Lucia Visca. Supplente Giovanni Rossi (Sigim)
I seggi centrali resteranno aperti dalle ore 10 alle ore 19, mentre gli Leggi tutto…

Tra notizie inventate e goffe speculazioni da parte di chi tenta di confondere le acque

Giornalisti, non tutti gli inchini riescono col buco

REGGIO CALABRIA – Non c’è la notizia? Inventiamola. Non abbiamo argomenti per difenderci? Gettiamo fango e spariamo nel mucchio per confondere le acque. La magistratura indaga su fatti specifici? Rispolveriamo il vecchio detto siciliano “se tutto è mafia, niente è mafia” e, utilizzando qualche fido collaboratore, tentiamo di accreditarci come cavalieri senza macchia e senza paura, salvatori della patria, cristi in croce, depositari del Verbo e della speranza nella città del nulla, sperando – appunto – che qualche allocco ci caschi.
E’ amaro prenderne ancora una volta atto: se la stampa è in braghe di tela non è, purtroppo, solo colpa della crisi, ma anche dal malvezzo di inviare “segnali” che nulla hanno a che vedere con l’informazione e il giornalismo.
Partiamo dal fatto non fatto. Un sito on line, non nuovo al sensazionalismo infondato – tanto da meritarsi l’ironia del web che gli ha dedicato un’esilarante parodia – diffonde la non notizia di un presunto inchino della Vara della Madonna della Consolazione, l’altra mattina, durante la processione sul Corso Garibaldi di Reggio Calabria davanti alla segreteria politica di un Leggi tutto…

Gli studenti dell’istituto superiore si sono aggiudicati il Premio nazionale con il magazine “La voce di Leo”

Cosenza: al Da Vinci il “Giornalista per 1 giorno”

COSENZA – Il premio nazionale “Giornalista per 1 giorno” è stato assegnato alla redazione di “La voce di Leo”, il magazine realizzato dagli studenti dell’Istituto superiore “Leonardo da Vinci” di Cosenza, la cui dirigente è Graziella Cammalleri.
Gli studenti che curano il magazine, diretti dai professori Maria Gabriella Pugliese e Gerardo Barbetta, potranno partecipare così all’Oscar del giornalismo scolastico che si terrà nel 2015.
Grande la soddisfazione della dirigente del Da Vinci: “Sono molto orgogliosa dei miei ragazzi  – sottolinea Graziella Cammalleri – e di chi coordina il lavoro che viene pubblicato sul giornale. Così come sono soddisfatta, da dirigente, del riconoscimento nazionale che la redazione ha appena conseguito. Il nostro giornale multimediale è un vero e proprio house organ che pubblica le migliori esperienze formative e didattiche promosse dall’Istituto e che gli studenti vivono nel corso dell’anno Leggi tutto…